L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

domenica, 20 agosto 2017

Tragico schianto sulla provinciale, un morto e un ferito grave

OFFAGNA - Tragico incidente stradale nel pomeriggio di oggi sulla SP2 a Vallone di Offagna.

Il conducente di una delle due auto coin volte, un ragazzo di 34 anni, è morto. Altri due feriti, figlia e madre di 80anni, sono state trasportati in codice rosso all'ospedale di Torrette. Sul posto sono subito accorsi i vigili del fuoco insieme al personale del 118 e alla polizia stradale.

Ancora da  chiarire la dinamica dell'incidente ma stando ad una prima ricostruzione l'Alfa Mito sulla quale viaggiava il conducente deceduto si sarebbe schiantata lateralmente con una Fiat Panda, forse anche a causa dell'asfalto bagnato. L'impatto è stato violentissimo tant'è che l'Alfa Mito è finita fuori dalla sede stradale. La Panda - entrambe le auto sono andate distrutte- è rimasta in mezzo alla carreggiata.

La strada è stata chiusa completamente al traffico per consentire le operazioni di soccorso e i rilievi di rito.

Tragico schianto mortale a Offagna

Commenti:

Estate

L'estate più fresca è all'Acquapark Onda Blu: cascate di acqua, onde e tanto divertimento

L'estate più fresca è all'Acquapark Onda Blu: cascate di acqua, onde e tanto divertimento

PROMOREDAZIONALE - Bella e fresca estate all’Acquapark Onda Blu di Tortoreto, in provincia di Teramo. Cascate di acqua fresca, piscina con le onde, musica, divertimento ma anche un’area...

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.