L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

martedì, 18 settembre 2018

Prende a sprangate la sorella, è gravissima

CUPRAMARITTIMA - E' finita in tragedia una lite in famiglia avvenuta nelle campagne di Cupramarittima, in provincia di Ascoli Piceno.

Un uomo di 56 anni ha aggredito a colpi di spranga la sorella di 58 anni, ferendola, e poi ha lui stesso chiamato i carabinieri. La donna è stata trasferita in eliambulanza all'ospedale regionale di Torrette di Ancona in condizioni gravissime.

L'uomo, un agricoltore, è in stato di fermo presso la caserma dei carabinieri di San Benedetto del Tronto. E' accusato di tentato omicidio dalla Procura della Repubblica di Fermo competente per territorio.

La donna era andata a casa del fratello per fare visita all'anziano padre. La lite tra i due sarebbe legata a dissidi per un'eredità.(ANSA)

Commenti:

Loading...

Ultimi articoli

I più letti

Adv

Loading...

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.