L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

martedì, 25 luglio 2017

'Remare tutti dalla stessa parte', l'amministrazione di Civitanova saluta i dipendenti

CIVITANOVA -  “Questa è la migliore squadra che noi pensiamo possa amministrare Civitanova nei prossimi cinque anni, voi siete i nostri punti di riferimento per fare un buon lavoro". 

Con queste parole il sindaco Fabrizio Ciarapica ha presentato la sua squadra ai dipendenti comunali, intervenuti numerosissimi nella sala del Consiglio comunale per conoscere i nuovi amministratori. "Si apre una nuova fase politica e di ascolto - ha detto il sindaco - .Vi chiediamo di remare insieme dalla stessa nostra parte e nella stessa direzione per il bene della città dove vivete e lavorate. Siamo a disposizione per le problematiche che dovrete affrontare e sono certo che avrete molti suggerimenti da darci, vista la lunga esperienza maturata con il pubblico”.

“Con la giusta motivazione forse non riusciremo a lavorare di meno, ma sicuramente a farlo meglio – ha proseguito il Primo cittadino dopo aver chiamato per nome gli assessori e i consiglieri presenti illustrando le deleghe. Abbiamo gli occhi di tutti puntati addosso, non vogliamo deludere chi ci ha eletto, conto sulla vostra disponibilità, collaborazione e dialogo perché la politica da sola non può fare nulla e vi chiedo in particolare di usare molta gentilezza con il pubblico. Sono convinto che riusciremo a impostare progetti proficui con grandi risultati, vogliamo avere un gruppo sereno che lavora con gioia”.

Ciarapica ha poi lasciato la parola alla seconda carica istituzionale, il presidente del Consiglio comunale Claudio Morresi, che ha fatto un grosso “in bocca al lupo” a tutti richiamando il senso del dovere nei confronti della città. Poi ha lasciato la parola all'assessore al Personale Enrico Giardini che ha sottolineato l'importanza del lavoro di squadra e delle gratificazioni cui ogni impiegato deve aspirare (attualmente in pianta organica ce ne sono 211 ndr). A seguire, il saluto dell'assessore più longevo Ermanno Carassai, con cui molti dipendenti hanno già lavorato, che si è visibilmente commosso nel ripercorrere il suo impegno negli anni trascorsi e nel ricordare le persone che lo hanno affiancato. “Questa giunta – ha detto – ha tanto entusiasmo e tanta voglia di lavorare e di trovare soluzioni che sono mancate in questi anni. Non scaricheremo le nostre responsabilità su altri, ci mettiamo la faccia e vogliamo allacciare rapporti con gli altri comuni, gli altri enti e con ciascuno di voi che merita di essere valorizzato. Vi chiedo la massima cordialità, è un momento difficile per la nostra società, di crisi, c'è gente senza lavoro e chi arriva a Palazzo Sforza a chiedere un servizio va accolto con la massima cordialità”.

Anche gli assessori Maika Gabellieri, Barbara Capponi, Giuseppe Cognigni, alla loro prima esperienza a Palazzo Sforza, hanno ribadito la volontà di lavorare in gruppo con entusiasmo e impegno, nel massimo rispetto dei ruoli e delle competenze. “Siete una risorsa per noi – hanno detto – e sicuramente attingeremo molto al vostro bagaglio di esperienze”.

“Saremo molto presenti – ha detto Pierpaolo Borroni – raggiungibili al cellulare quando avrete bisogno. Sono sicuro che il buon senso, sia nostro che vostro, porterà a grandi risultati amministrativi”.

Il sindaco ha poi augurato a tutti buon lavoro e annunciato che nei prossimi giorni andrà a salutare i dipendenti della Delegazione e delle Partecipate, che non ha potuto raggiungere prima per i troppi impegni dovuti ad una stagione turistica già avviata nel momento dell'insediamento.

Presenti in sala il segretario generale Gabriella Mariotti, i dirigenti Guarnieri, Passarelli, Ripari, Saracco, Scarpecci, Vignoni, e molti consiglieri comunali tra cui Belletti, Caldaroni, Cavallo, Croia, Garbuglia, Pezzola,  Rogani, Ruffini. Assenti perché fuori città il vice sindaco Fausto Troiani, che aveva già salutato i dipendenti nei giorni scorsi e il dirigente Maria Palazzetti.

 

 

 

Commenti:

Festival

Futura Festival per bambini e adolescenti

Futura Festival per bambini e adolescenti

CIVITANOVA – Futura pensa a bambini e adolescenti e, in ogni giornata di Festival, dedica una serie di appuntamenti ideati per loro.

67 ospiti in cinque giorni, ecco la quinta edizione di Futura Festival

67 ospiti in cinque giorni, ecco la quinta edizione di Futura Festival

CIVITANOVA  – Quinta edizione, cinque giorni, 67 ospiti, 76 eventi. Ma non sono solo i numeri a parlare perché Futura Festival si è caratterizzato fin da subito per il modo...

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.