L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

venerdì, 15 dicembre 2017

WeLoveModainItaly, 50 aziende e 11 buyer a Civitanova Marche

CIVITANOVA - Oltre 50 aziende dei settori calzatura, abbigliamento e pelletteria uomo/donna stanno incontrando 11 buyer selezionati e provenienti da Russia (2), Bielorussia (2), Francia (3), Germania (1), Ucraina (2) e Svezia (1).

Due giorni di btob al Cosmopolitan Hotel di Civitanova Marche per “WeLoveModainItaly”, l'iniziativa di incoming organizzata da CNA Federmoda e Agenzia ICE che si è aperta questa mattina e proseguirà con il suo fitto calendario di incontri e visite aziendali fino a domani.

Obiettivo: favorire il processo di internazionalizzazione delle pmi quale fattore strategico di crescita e sviluppo, promuovendo il Made in Italy all’estero e sostenendo l’ingresso delle imprese sui mercati internazionali.

“Abbiamo effettuato una preselezione sia di imprese che di buyer – riferiscono Antonio Franceschini, responsabile CNA Federmoda Nazionale, e Giammarco Ferranti, responsabile CNA Federmoda per Fermo e Macerata – inviato le presentazioni dei profili aziendali e realizzato una selezione mirata. Si tratta di un'occasione imperdibile per le aziende che non possono internazionalizzare, a causa delle piccole dimensioni, ma riescono a confrontarsi con i mercati esteri direttamente in casa”.

Tra le imprese che hanno aderito all'incoming non ci sono solo aziende marchigiane ma anche provenienti da Lombardia, Toscana, Puglia, Emilia Romagna, Abruzzo e Lazio. Gli imprenditori incontreranno per lo più importatori e retailer, tra cui anche i referenti del noto grande magazzino di Parigi Le Bon Marché; alle aziende è offerto anche un servizio di shooting fotografico, il cui materiale verrà messo loro a disposizione per la propria promozione.

L’iniziativa permette alle imprese locali di incontrare una rappresentanza qualificata di operatori internazionali: “I mercati esteri sono fondamentali per la moda – evidenzia Marco Landi, Presidente Nazionale di CNA Federmoda – ma le aziende hanno bisogno di strutturarsi in maniera adeguata per affrontarli. Iniziative di incoming sono strategiche per le aziende con tradizioni, capacità e know how come quelle di questo distretto così importante, una chance da non perdere”.

“Le aziende chiedono iniziative come questa, è stata la mossa giusta – sottolinea il Presidente di Federmoda Marche Doriana Marini - ringraziamo Federmoda nazionale che ha voluto un evento di questo livello qui e si è messa al servizio del territorio insieme all'ICE. Ci auspichiamo si possano creare contatti per portare lavoro nel distretto”.

Per Gianluca Mecozzi, portavoce regionale di CNA Federmoda settore calzature e delegato nazionale per l'internazionalizzazione, la presenza di espositori da fuori regione testimonia interesse per occasioni mirate come l'incoming: “Si tratta di incontri conoscitivi da cui stanno scaturendo anche buoni ordinativi che potrebbero fare la differenza per le pmi. Già questa prima giornata ci fa ben sperare”.

Commenti:

Sanità

Medicina di genere, la Sanità delle Marche è amica delle donne

Medicina di genere, la Sanità delle Marche è amica delle donne

MARCHE - La metà degli stabilimenti ospedalieri regionali ha conquistato il bollino rosa conferito dell'Osservatorio nazionale sulla salute della donna (Onda) validi dall’1 ge...

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.