L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

domenica, 20 agosto 2017

Lube schiacciasassi anche a Vibo: è semifinale scudetto

LUBE - La Cucine Lube Civitanova vola in Semifinale Scudetto battendo ancora una volta per 3-0 la Tonno Callipo Calabria in Gara 2 dei Quarti di finale al Pala Valentia.

Match senza storia dall'inizio alla fine, sulla falsa riga di Gara 1 di domenica scorsa: la formazione cuciniera si rivela superiore in ogni fondamentale rispetto ai calabresi, mettendo le mani su ogni set già dai primi punti.

La differenza più evidente a muro (11 Lube contro 1 Vibo) ma è anche di nove metri che la Cucine Lube Civitanova costruisce la sua battuta con 4 ace e la ricezione calabrese al 38% di positive e 14% di perfette. Risultato 26 break point messi a segno dai cucinieri contro i soli 3 di Vibo. Christenson gestisce bene gli attaccanti (60% in attacco di squadra), Grebennikov strappa applausi con alcune grandi difese e il resto lo fanno i 14 punti di Juantorena e i 13 di Kovar (59% in attacco).

Domani la squadra rientrerà a Civitanova nel pomeriggio: avendo evitato Gara 3, la Cucine Lube avrà un weekend priva da impegni agonistici. Il prossimo match in programma sarà l'andata dei Playoffs 12 di Champions League a Lodz (15 marzo ore 18), mentre Gara 1 di Semifinale Play Off Scudetto (avversario da scoprire dopo il termine della serie tra Azimut Modena e Calzedonia Verona, domani sera si gioca Gara 2 con i veneti avanti 1-0 e dunque con il primo match ball per chiudere la contesa a dispozione) si giochera domenica 19 marzo all'Eurosuole Forum.

I sestetti

Ancora non pienamente a disposizione Kaliberda nella Lube (presente comunque in panchina), per Vibo sempre out il martello francese Geiler (distorsione alla caviglia sinistra), a cui si aggiunge l'assenza l'indisponibilità dell'opposto croato Rejlek, in panchina solo per onor di firma. Blengini ritrova Candellaro al centro insieme a Stankovic, per il resto confermata la formazione di Gara 1 (Christenson-Sokolov, Juantorena-Kovar, Grebennikov libero). Kantor sceglie al centro la coppia Barone-Diamantini, obbligato il resto del sestetto con Coscione-Michalovic e Kadu-Thiago, Marra libero.

La partita

Partenza a razzo dei cucinieri con i muri di Stankovic e Kovar (2-6), Vibo ci prova con Michalovic (5-6) ma la ricezione calabrese traballa e Candellaro mette giù il 5-8. Sokolov picchia al servizio (6-10), Juantorena contrattacca il +5 (8-13) con i biancorossi bravi a costruire il gioco partendo sempre da una battuta efficace nonostante qualche errore di troppo (7 servizi errati). Il cambio palla Lube funziona alla perfezione (78% in attacco, 73% di ricezioni positive a fine set), Juantorena piazza due ace di fila per il 16-25 finale.

Secondo set che parte esattamente come il primo, con il muro cuciniero a fare da padrone (1-4 su Michalovic), la Lube resta solo a +3 (6-9) solo perché non riesce a concretizzare un paio di contrattacchi per volare più avanti. Ci pensano Juantorena in pipe (9-13) e il muro di Candellaro (10-16) ad allargare il divario, il muro di Stankovic del 12-19 mette in cassaforte il parziale, chiuso 18-25 da Kovar (4 punti e 75% in attacco nel set).

Più equilibrato all'inizio il terzo set, ma la Lube firma il primo break con Candellaro a muro (5-6) e la pipe di Kovar (6-8). Sokolov mura il 7-11 e i cucinieri ripartono dando spettacolo e strappando applausi anche al pubblico calabrese (doppia pipe Juantorena per l'8-15). Il parziale scivola via con gli uomini di Blengini pienamente padroni della situazione: chiude la serie dei Quarti di finale l'errore al servizio di Vibo, 18-25.

Il tabellino

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Costa 2, Coscione 2, Marra (L), Izzo, Corrado n.e., Michalovic 9, Kadu 8, Barone, Thiago Alves 5, Diamantini 4, Torchia, Rejlek n.e.. All. Kantor.

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Sokolov 11, Candellaro 4, Pesaresi, Kaliberda n.e., Juantorena 14, Casadei n.e., Stankovic 10, Kovar 13, Christenson 5, Cester n.e., Grebennikov (L), Corvetta, Cebulj. All. Blengini.

ARBITRI: Vagni (PG), Cappello (SR)

PARZIALI: 16-25 (21'), 18-25 (24'), 18-25 (26').

NOTE: Lube bs 4 , ace 16, muri 11, ricezione 62% (27% prf), attacco 60%, errori 6 . Vibo bs 16, ace 0, muri 1, ricezione 38% (14% prf), attacco 46%, errori 1.

 

Commenti:

Estate

L'estate più fresca è all'Acquapark Onda Blu: cascate di acqua, onde e tanto divertimento

L'estate più fresca è all'Acquapark Onda Blu: cascate di acqua, onde e tanto divertimento

PROMOREDAZIONALE - Bella e fresca estate all’Acquapark Onda Blu di Tortoreto, in provincia di Teramo. Cascate di acqua fresca, piscina con le onde, musica, divertimento ma anche un’area...

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.