L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

venerdì, 28 aprile 2017

Sorpresi a bruciare rifiuti: scatta il sequestro di un'area

MACERATA – Bruciano rifiuti, personale della Stazione Carabinieri Forestale di Macerata, diretti dal Comandante Maresciallo Pilato Gianfrancesco, sequestrano un'area e denunciano il responsabile.

Ieri,  durante un servizio di vigilanza e perlustrazione del territorio, hanno sorpreso alcune persone, che all'interno di un cantiere, stavano bruciano varie tipologie di rifiuti. Tra questi materiale plastico, parti di mobilio, residuo di rete e materasso, e vari altri residui.

E’ bene ricordare, che chiunque appicca il fuoco a rifiuti abbandonati, ovvero depositati in maniera incontrollata in aree non autorizzate, è punito con la reclusione da due a cinque anni.

 

Commenti:

Sisma

'Un calco al sisma' raccoglie fondi per il nuovo palas di Arquata del Tronto

'Un calco al sisma' raccoglie fondi per il nuovo palas di Arquata del Tronto

ASCOLI PICENO - “Un calcio al sisma”, attraverso la raccolta fondi già partita nella città di Ascoli e che proseguirà durante il torneo di beneficenza del prossimo ...

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.