L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

lunedì, 27 marzo 2017

Sorpresi a bruciare rifiuti: scatta il sequestro di un'area

MACERATA – Bruciano rifiuti, personale della Stazione Carabinieri Forestale di Macerata, diretti dal Comandante Maresciallo Pilato Gianfrancesco, sequestrano un'area e denunciano il responsabile.

Ieri,  durante un servizio di vigilanza e perlustrazione del territorio, hanno sorpreso alcune persone, che all'interno di un cantiere, stavano bruciano varie tipologie di rifiuti. Tra questi materiale plastico, parti di mobilio, residuo di rete e materasso, e vari altri residui.

E’ bene ricordare, che chiunque appicca il fuoco a rifiuti abbandonati, ovvero depositati in maniera incontrollata in aree non autorizzate, è punito con la reclusione da due a cinque anni.

 

Commenti:

Sanità

Inaugurato a Loreto un centro di diagnosi prenatale

Inaugurato a Loreto un centro di diagnosi prenatale

LORETO - Un punto di riferimento altamente specialistico per i dubbi che possono emergere in gravidanza sulle malformazioni congenite.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.