L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

venerdì, 20 ottobre 2017

A scuola di trading online con la Banca della Provincia di Macerata

MACERATA - La Banca della Provincia di Macerata, in collaborazione con l’Università di Macerata lancia un corso di trading online "Operare sui mercati finanziari: un approccio pratico al trading online".

Il corso, che si terrà il 27 settembre (Aula F, Piazza Strambi) ha l’obiettivo di migliorare la conoscenza dei mercati finanziari, prendere atto delle “trappole” insite nel trading e di favorire un trading più consapevole. Il programma prevede la presentazione delle piattaforme di trading, la scelta dei titoli su cui focalizzare l'interesse, la creazione di una metodologia operativa, la gestione del rischio ed un laboratorio sui trading system. La partecipazione al corso è aperta a tutti ed è gratuita.

Due i relatori di eccezione per questo incontro: Davide Biocchi, trader dal 1998 e fondatore del sito tradingweek.net, è opinionista in diverse emittenti radiofoniche e ha conseguito eccellenti risultati in competizioni di trading in tutto il mondo; Riccardo Bolgia, trader per Centrale Trading S.r.l., dal 1998 svolge regolarmente attività di formazione nel campo dell'analisi tecnica e del trading online in collaborazione con Directa SIM.

All’interno di questo corso verrà presentata anche la settima edizione delle ”Universiadi del Trading” organizzate da Directa SIM, una competizione internazionale che consente agli studenti di sperimentare il trading online investendo sul mercato. Gli studenti iscritti all’Università di Macerata ed interessati al progetto avranno quindi la possibilità di formare una squadra per partecipare alla competizione, che permetterà loro di poter investire 24 ore su 24 sui mercati, entrando quindi in contatto diretto ed attivo con il mondo finanziario.

Quest'anno il campionato si svolgerà in due fasi: una prima fase di qualifica con denaro virtuale ed una fase finale, con denaro reale, a cui avranno accesso le prime 25 squadre classificate nella qualifica. Nella fase di qualifica, i team potranno operare sui mercati disponibili sulla piattaforma di trading online di Directa, ed avranno a disposizione tutti gli strumenti di analisi e €5.000 di denaro virtuale. 

Alle squadre che accederanno alla fase finale, Directa assegnerà un finanziamento di €5.000 di denaro reale con cui potranno operare sui mercati per i successivi 5 mesi. Sarà proclamata vincitrice delle Universiadi del trading la squadra che, a chiusura della seconda fase del campionato, avrà realizzato la migliore performance. Le plusvalenze rimarranno agli sfidanti, le minus saranno prese in carico da Directa.

Al professore di riferimento della squadra vincitrice Directa riconoscerà un contributo di €20.000 utilizzabile a fini di didattica e/o di ricerca.

Gli studenti potranno iscriversi al corso di trading collegandosi al sito del Dipartimento di Economia e Diritto. Inoltre, potrà partecipare anche chi non è studente universitario iscrivendosi direttamente tramite il sito www.bancamacerata.it, oppure chiamando il numero 0733 250220 o inviando una email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Commenti:

Cultura

Teatro e danza: ecco la nuova stagione dei Teatri di Civitanova

Teatro e danza: ecco la nuova stagione dei Teatri di Civitanova

CIVITANOVA - Una ricca stagione di teatro e danza attende il pubblico dei Teatri di Civitanova per la stagione 2017/2018.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.