L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

venerdì, 22 giugno 2018

Prima campanella per la nuova scuola di Pieve Torina

PIEVE TORINA - “Una nuova scuola in un’area colpita dal sisma è una carica di fiducia per il futuro dei ragazzi che la frequenteranno e per la comunità intera".

Così il Presidente del Consiglio regionale, Antonio Mastrovincenzo, si è rivolto agli alunni della nuova scuola di Pieve Torina che hanno preso oggi possesso della struttura inaugurata lo scorso dicembre. Il suono della prima campanella si è diffuso per tutto il plesso che è stato costruito completamente in muratura nella stessa sede in cui sorgeva prima la scuola distrutta dal sisma tra gli applausi dei ragazzi e degli insegnanti.

Presenti il Commissario Straordinario, Paola De Micheli e il Sindaco di Pieve Torina, Alessandro Gentilucci. La struttura di 1.290 metri quadrati, è stata costruita secondo i criteri antisismici e tecnologicamente all'avanguardia ed è la prima ad essere realizzata in muratura a Pieve Torina. Su due piani ospiterà circa cento alunni della scuola elementare e media. Essa rappresenta il frutto delle donazioni di privati cittadini, imprenditori e associazioni che lo scorso anno avviarono il progetto di raccolta fondi oggi pienamente concretizzato nel suo obiettivo. “Succisa, veriscit” (tagliata, ricresce), il famoso motto del monastero di Monte Cassino, è stato scandito più volte a significare l’esempio che la nuova scuola rappresenta per il territorio e per la sua comunità.

Commenti:

Ristorante MedEATerraneo

        

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.