L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

martedì, 19 giugno 2018

Fermato al parco per un controllo si scaglia contro i poliziotti, denunciato

MACERATA -  Lo fermano per un controllo e lui si scaglia con violenza contro i poliziotti. E' quanto successo, ancora una volta a Macerata, durante i servizi della Polizia di Stato nei parchi pubblici e nelle aree verdi presenti in città.

Nella mattinata di sabato scorso, infatti, durante dei controlli effettuati sia ai giardini pubblici sia al parco di Fontescodella, un cittadino di origini nigeriane di 25 anni, ha opposto una violenta resistenza agli agenti che stavano procedendo alla sua identificazione, sferrando calci e pugni con una violenza inaudita e ingiustificata. Gli agenti sono risuciti a schivare i colpi e rimanere illesi.  L’uomo è stato bloccato ed identificato.

Anche nella mattinata di oggi sono in corso in città i controlli della Polizia di Stato.  Al momento sono state identificate 18 persone. Tra queste, un cittadino di origini nigeriane che sostava davanti ad un supermercato sito in Via Dei Velini, sprovvisto di documenti di identificazione. Un altro cittadino di origini nigeriane è stato sottoposto a controllo davanti alla Chiesa dell’Immacolata e anche in questo caso l’uomo era sprovvisto di documenti di identificazione. Avendo l’obbligo i cittadini stranieri presenti in Italia di esibire a richiesta delle Forze dell’Ordine  i documenti di identità e quelli che attestano la regolarità del soggiorno, in mancanza di questi i due sono stati denunciati.

Commenti:

Ristorante MedEATerraneo

        

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.