L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

sabato, 18 agosto 2018

Brividi estivi a Porto Potenza Picena

PORTO POTENZA - Prende il via la prossima domenica 12 agosto a Porto Potenza Picena la rassegna “Chi ha paura del Papau? Microfestival delle Parole Paurose”, un'iniziativa figlia del Piccolo Festival della Paura realizzata da Libreria Safarà, Agenzia Letteraria Scriptorama e chalet Solero Beach.

Il microfestival si compone di tre appuntamenti che avranno come ospiti autori di caratura nazionale di letteratura suspense e dell'orrore; eventi che porteranno sul palco del Solero Beach temi legati alle nostre paure più profonde declinate con maestria in ambito letterario per farle conoscere ma anche esorcizzarle.

Si inizia dunque domenica 12 agosto con la serata “In me la notte non finisce mai” condotta dallo scrittore Luigi Sorrenti, autore, tra gli altri, del romanzo giallo con tinte thriller “Immagina i corvi” (edizioni Tre60). Sorrenti sarà il mattatore e il cicerone che condurrà i partecipanti, come in un reportage, nei luoghi del mostro di Firenze, narrando la storia di uno dei serial killer più cruenti e controversi d'Italia. Il titolo della serata è tratto da una delle lettere che il mostro inviò alla Procura di Firenze per prendersi gioco degli investigatori.

“Chi ha paura del Papau” continua quindi il 19 agosto con la serata “Animali contagiosi: la letteratura salverà i mondi”. Protagonisti della serata saranno i giovani autori Paolo Capponi, Stefano Bonazzi e Paolo Panzacchi, sotto la guida sapiente dallo scrittore bologneseGianluca Morozzi. Si parlerà di mondi immaginari e possibili, di inquietudini che dalla pagina infettano la realtà, anche attraverso la degustazione di cocktail, uno per ogni autore.

Il microfestival si concluderà giovedì 23 agosto con la serata “L'indagatrice dell'oscurità”, che avrà per protagonista e ospite d'onore Barbara Baraldi, la pluripremiata autrice di romanzi gialli, polizieschi e urban fantasy, che presenterà al pubblico i volumi della serie del vice ispettore Aurora Scalviati, “Aurora nel buio” e “Osservatore Oscuro” (Giunti editore) e parlerà con l'editor Luca Pantanetti dei lati oscuri dell'essere umano, dei suoi lati d'ombra e delle sue ossessioni.

Come ogni anno il Piccolo Festival della Paura – di cui “Chi ha paura del Papau?” è emanazione – si propone di esplorare i confini delle paure dal punto di vista letterario, per restituire una chiave di interpretazione del reale e per esorcizzare tanti timori antichi e moderni che fanno da sempre parte dell'uomo.

Tutti gli eventi di “Chi ha paura del Papau?” si svolgeranno presso lo chalet Solero Beach di Porto Potenza Picena (Lungomare Marinai d'Italia) a partire dalle ore 21:30. Ingresso libero e gratuito.

Per informazioni: Tel. 0733-881105.

Commenti:

Ristorante MedEATerraneo

        

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.