L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

domenica, 17 dicembre 2017

Lascia la porta per chiedere scusa, l'avversario segna. La squadra si ferma e restituisce il gol

di Emanuele Trementozzi
FERMO - Lo sport, soprattutto nei campionati amatoriali, sa ancora regalare momenti di grande rispetto.

E quello che accade a Campiglione di Fermo, campionato futsal della Uisp, è davvero un bello sport per tutto il movimento marchigiano. Si affrontano Audax e Rione Santa Vittoria, siamo al quindicesimo della ripresa e il punteggio è di 3 a 2 per i padroni di casa. L'attaccante locale subisce un piccolo tocco fuori area dal portiere e l'arbitro fischia la punizione, l'estremo difensore lascia la porta incustodita per andare ad accertarsi che l'avversario non abbia riportato conseguenze. Ma Mervan Gjureci, non accorgendosi del bel gesto del numero uno sangiorgese, vedendo la porta vuota dà il via al gioco all'improvviso e sigla la rete del 4 a 2. Nulla di irregolare, sia chiaro, ma il capitano di casa invita i compagni a farsi da parte per permettere agli avversari di recuperare la rete, a suo avviso non eticamente valida. "Il portiere era fuori dall'area perchè stava chiedendo scusa per il fallo, fermiamoci e lasciamoli recuperare il gol" - è l'invito a tutti. Così la squadra avversaria parte palla al piede da centrocampo e calcia verso la porta indisturbata, ma il portiere dell'Audax, che non ha capito la situazione, respinge di piede. A quel punto, Vath Xhakoni, stoppa la sfera e la insacca nella propria porta ricevendo gli applausi di tutti i presenti. Alla fine l'Audax si imporrà per 8 a 3 ma, al Centro Sociale di Campiglione, a vincere è stato ancora una volta il fair play e lo sport.

Commenti:

Sanità

Medicina di genere, la Sanità delle Marche è amica delle donne

Medicina di genere, la Sanità delle Marche è amica delle donne

MARCHE - La metà degli stabilimenti ospedalieri regionali ha conquistato il bollino rosa conferito dell'Osservatorio nazionale sulla salute della donna (Onda) validi dall’1 ge...

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.