L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

mercoledì, 18 luglio 2018

Mondiali Russia 2018: chi vincerà?

SPORT -  I mondiali di Russia 2018 sono appena iniziati, eppure ancora prima della cerimonia di apertura dell'anno c'era già chi azzardava pronostici e previsioni sulla nazionale che si aggiudicherà la coppa del mondo.

I tempi sono ormai cambiati e non è più come in passato: siamo nel 2018 e non poteva mancare, in questa edizione dei Mondiali di Calcio, l'introduzione dell'intelligenza artificiale. Non preoccupatevi: non ci sarà nulla di strano nello svolgimento delle partite e saranno sempre i calciatori a dare spettacolo! Niente robot o miracoli tecnologici in campo, ma se vi state chiedendo quale sarà l'esito di questi mondiali di Russia esiste un algoritmo che sembra essere stato capace di generare dei risultati piuttosto attendibili.

Chi vincerà i mondiali? La risposta è in un algoritmo

La novità di quest'anno arriva dalla Technical University di Dortmund, in Germania: un'equipe di scienziati ha messo a punto un algoritmo di intelligenza artificiale che sarebbe in grado di prevedere, in base a una serie di variabili, quale sarà la squadra che si aggiudicherà la vittoria in questi Mondiali 2018. Non ci addentreremo nello specifico in spiegazioni di carattere prettamente tecnico, perché non è questa la sede, ma possiamo dire che tale algoritmo è basato sulla cosiddetta tecnica della foresta casuale. In sostanza, sulla base dei dettagli di tutte le partite dei mondiali giocate tra il 2002 e il 2014, questa intelligenza artificiale sarebbe in grado dicalcolare le variabili più significative a livello statistico. Sulla base di queste, potrebbe quindi svelare le squadre favorite, che potrebbero vincere questa edizione in Russia.

La squadra favorita potrebbe essere la Spagna

Secondo quanto emerso dagli studi condotti con questo algoritmo, la squadra che risulta favorita in questi mondiali di Russia sarebbe la Spagna, data per favorita con il 17,8 % di probabilità di vittoria. La questione, però, è molto più complessa di quanto potrebbe sembrare: l'intelligenza artificiale, infatti, possiede dei limiti che non possono essere tralasciati e che potrebbero compromettere la veridicità delle previsioni.

La Spagna è data attualmente per favorita perché le sue probabilità di vincere e quindi superare gli ottavi sono di gran lunga superiori a quelle della Germania. Tuttavia, se quest'ultima dovesse rimanere in gioco la simulazione risulterebbe completamente sbagliata e bisognerebbe farla ripartire nuovamente. Se, infatti, sia Spagna che Germania dovessero uscire vincitrici dagli ottavi, allora le previsioni si capovolgerebbero: in questo caso sarebbe la nazionale tedesca la favorita.

Troppe variabili in gioco

Nonostante il settore tecnologico abbia fatto dei passi da gigante, dobbiamo ammettere che, anche in questa occasione, i limiti dell'intelligenza artificiale sono più evidenti che mai. L'algoritmo messo a punto dagli scienziati della Technical University di Dortmund non si può certo considerare affidabile e lascia ancora molti punti interrogativi. Le variabili che entrano in gioco in un intero mondiale di calcio sono davvero moltissime ed è ancora impossibile prevederle tutte. Si possono fare delle stime, dei pronostici e delle supposizioni ma una cosa è certa: per sapere quale sarà la squadra vincitrice dei mondiali 2018 dovremo seguire l'evento dell'anno e attendere la finale.

Per ulteriori approfondimenti e per aggiornamenti: https://sport.sky.it/calcio/mondiali/home.html

Commenti:

Pellegrinaggio alla Madonna dell'Ambro

Ristorante MedEATerraneo

        

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.