100mila euro di cocaina sul camion, una katana in casa: arrestato 22enne

Il giovane, operaio, incensurato, aveva 1350 grammi di droga sotto un sedile

203

E’ stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Urbino, affiancati dai colleghi di Urbania e Colli al Metauro, un 22enne artigiano incensurato di origine macedone, fermato alla guida di un autocarro, sulla Ss73 bis all’altezza di Sant’Ippolito in direzione Fano.

Nel mezzo sono stati ritrovati 1350 grammi di cocaina, all’interno di una borsa dietro il sedile del guidatore e in involucri sottovuoto.

Valore sul mercato circa 100mila euro. Si tratta del più importante sequestro di polvere bianca mai effettuato sul territorio.

La perquisizione è proseguita nell’abitazione dell’uomo dove è stata ritrovata una katana mai denunciata e del denaro contante. Il giovane è stato quindi arrestato e trasferito presso la casa circondariale di Pesaro.