Ordinanza della Regione Marche: misure antiassembramento e contrasto del rischio contagio

Didattica digitale nelle scuole secondarie, norme per attività economiche, centri commerciali, trasporti, attività sportive

400

È stata pubblicata nel pomeriggio del 22 ottobre l’ordinanza numero 39 del Presidente della giunta regionale, che prescrive ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

L’ordinanza (leggila qui 20201022-ordinanza-regione-covid_compressed_compressed) prevede misure riguardanti il potenziamento della didattica digitale integrata nelle scuole secondarie di secondo gradi, fissata ad un minimo del 50% delle ore per le classi terze, quarte e quinte, misure per le attività economiche e per i centri commerciali, ai quali sarà comunque consentita l’apertura 7 giorni su 7, misure anti assembramento nei locali e nei luoghi di ritrovo, misure di contrasto a fenomeni sociali a rischio di contagio, misure per il trasporto pubblico locale automobilistico regionale e per altri servizi di trasporto passeggeri e trasporto privato, misure per le attività sportive.