A Recanati una tappa speciale della Tirreno-Adriatica

33

Sono stati accolti dal Sindaco Francesco Fiordomo al termine della loro speciale tappa della Tirreno – Adriatico.

Sono i quindici ciclisti appartenenti all'Associazione Sportiva Dilettantistica Polisportiva Hic sunt leones di Varese che nella giornata di ieri hanno raggiunto la città di Recanati. L'incontro è avvenuto nel palazzo comunale.

Al primo cittadino è stato consegnato in omaggio il gagliardetto dell'associazione che dal 2002 unisce la passione per lo sport, amicizia, spirito, solidarietà e per la buona cucina. Il gruppo di ciclisti è rimasto incantato dalle bellezze paesaggistiche e artistiche di Recanati, nonchè dalla maestosità dell'antico palazzo municipale che hanno visitato in compagnia del Sindaco Fiordomo. La Polisportiva Hic sunt leones partecipa ed organizza eventi sportivi mossi dal gusto del bello di classica memoria, che permette la riscoperta dei valori della condivisione con una attenzione determinata al Sociale.

La prima edizione della "Tirreno-Adriatico" Hic sunt leones in bicicletta che ha fatto tappa a Recanati è l'ultima delle tre iniziative che rientrano nel progetto denominato "Il Triathlon dei due mondi " dove le tre discipline "nuoto, bici e corsa" sono state programmate e suddivise in grandi eventi annuali. Il cammino era iniziato nel 2011 con la partecipazione alla maratona di New York e proseguito nel 2012 con l'attraversata senza muta dello Stretto di Messina.

Il progetto "Il Triathlon dei due mondi", si è inserito nelle attività Sociali caratterizzate dalla raccolta di fondi a sostegno di “Terre des hommes Italia Onlus” e del loro progetto " Le case del sole" atto a recuperare, difendere e salvare le bambine nei paesi di povertà, al fine di sottrarle alla criminalità.