L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

martedì, 22 gennaio 2019

Corso Industry 4.0 alla Politecnica

ANCONA -  Presentato il nuovo Corso di perfezionamento dell’Università Politecnica delle Marche in "Architetture, Processi e Tecnologie Industry 4.0".

Il corso è stato pensato insieme alle Aziende del territorio per una sinergia tra formazione e imprese ed è promosso dal Dipartimento di Ingegneria Industriali e Scienze Matematiche e dal Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione. Presenti alla conferenza stampa, il Preside della Facoltà di Ingegneria Marco D’Orazio, il Direttore DIISM e Coordinatore del Corso Prof. Maurizio Bevilacqua, il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana Marco Ottaviani, il presidente dell'ordine degli Ingegneri di Ancona Alberto Romagnoli e i prof Gabriele Comodi e Nazzareno Bordi della Facoltà di Ingegneria.

Obiettivo formare professionisti in grado di raccogliere le sfide dell’Industry 4.0. Il Corso di Perfezionamento ha un carattere fortemente interdisciplinare che va dall’informatica di fabbrica, alla Lean Manufacturing, all’automazione industriale, alle tecnologie di base abilitanti per applicazioni Industria 4.0, alla normativa di sicurezza ed agevolativa. Tale interdisciplinarietà deriva dalla particolare complessità che l’implementazione di soluzioni 4.0 comporta. In particolare si vuole spiegare le origini della moderna rivoluzione industriale (Industria 4.0) per comprendere meglio le potenzialità di un “manufacturing” del futuro nuovo e avanzato, intelligente e sostenibile; introdurre in modo organico e sistematico gli elementi costituenti della quarta rivoluzione industriale, dalle architetture alle nuove tecnologie di produzione, alle tecnologie digitali IoT al fine di fornire conoscenze concrete agli studenti per aumentare l'efficienza dei processi industriali e dei sistemi produttivi.

I corsisti potranno sperimentare l’applicazione concreta del Lean Production presso una tra le più affermate aziende italiane specializzate nel settore. Numerose lezioni saranno tenute da rappresentanti di aziende fornitrici di tecnologie e clienti di primaria importanza nel panorama nazionale ed internazionale che hanno avviato il processo Industry 4.0 e verranno analizzati per ciascuno degli argomenti del corso “case-study” reali. Il corso vede la partnership della Fondazione Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana, della Federazione Ingegneri Marche, di Confindustria Marche Nord, dall’Ordine degli Ingegneri di Ancona e di importanti aziende operanti nell’Industry 4.0 come Ariston Thermo Group, Faber, Esisoftware, Visioning, Considi e Ask Industries. Il corso, articolato in 6 moduli, prenderà avvio nel mese di gennaio 2019 e le lezioni si svolgeranno a Fabriano presso la sala congressi della Fondazione Cassa di Risparmio, oltre che presso alcune aziende specializzate.

Gli studenti iscritti alla magistrale possono accedere al bando per ottenere i Voucher della Regione che possono coprire dall’80% al 100% del costo dell'iscrizione. Scadenza: 17 dicembre 2018. Il bando è scaricabile qui

Il Dipartimento di Ingegneria Industriali e Scienze Matematiche (DIISM) è uno dei 180 Dipartimento di Eccellenza selezionati dal MIUR che ha ottenuto un finanziamento ANVUR con un progetto su additive manufacturing e industria 4.0. La Politecnica è attiva da tempo sul tema con altri corsi di perfezionamento già avviati (come quello sui Big Data) e sarà sempre più attenta e vicina alle esigenze del suo bacino territoriale. Infine, l’Università Politecnica è attiva anche nel Competence Center ad alta specializzazione ARTES 4.0 (Advanced Robotics and enabling digital Technologies & Systems 4.0), un acceleratore del trasferimento della ricerca alle applicazioni industriali. L’obiettivo è facilitare la trasformazione della ricerca in nuovi prodotti, creando opportunità di lavoro a elevata qualificazione. Coordinato dall’Università di Pisa, il partenariato coinvolge 7 regioni: Toscana, Liguria, Marche, Umbria, Lazio, Sardegna, Sicilia con una rete di 13 università e centri di ricerca, 39 grandi imprese, 20 medie e 87 piccole, tutte caratterizzate da alti livelli di dinamismo.

Corso

Belle oltre la malattia: Mi.Cor lancia il corso di Estetica Oncologica

Belle oltre la malattia: Mi.Cor lancia il corso di Estetica Oncologica

PROMOREDAZIONALE -  Belle oltre la malattia, attraverso una vera e propria iniezione di fiducia. Nasce con questo obiettivo il corso di formazione Estetica Oncologica, organizzato dall&rs...

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.