Ascoli, la cura Sottil funziona: Spal battuta 2-0

150

. L’Ascoli ha risolto la pratica contro la SPAL con un 2-0 che ha visto la squadra di Sottil rompere l’equilibrio al 28′ con il gol di Abdelhamid Sabiri. Forte del vantaggio conquistato, l’Ascoli ha fatto quello che ogni alleantore chiede. Non strenua difesa ma ricerca contrinua del doppio vantaggio. Dall’altra parte la SPAL ha accusato il colpo ma ha cercato di mettere in difficoltà la retroguardia avversaria nel tentativo di trovare il gol che avrebbe riequilibrato la partita. Un’altra realizzazione di Abdelhamid Sabiri al 75′ ha chiuso ogni discorso.
Nonostante non sia riuscita a segnare la SPAL ha creato pericoli alla porta di Nicola Leali molto impegnato, autore di 8 parate.

Nonostante la sconfitta, la SPAL ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (65%), ha effettuato più tiri (26-12), e ha battuto più calci d’angolo (11-2).

Gli ospiti hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell’avversario (468-216): si sono distinti Simone Missiroli (65), Leonardo Sernicola (59) e Salvatore Esposito (58). Per i padroni di casa, Marcel Büchel è stato il giocatore più preciso con 29 passaggi riusciti.