Ascoli sconfitto in casa dal Pordenone: Bertotto a rischio esonero

391

Nel match valevole per la sesta giornata della Serie B, vittoria per 1-0 del Pordenone sull’Ascoli. La rete di Scavone al 39° minuto, su assist di Berra, ha permesso agli ospiti di ottenere tre punti preziosi

Da segnalare l’assist di Filippo Berra, decisivo per il gol vittoria. Sempre nelle fila del Pordenone, Samuele Perisan è stato poco impegnato nel corso di tutto il match, grazie soprattutto ad una difesa che non ha concesso tiri verso lo specchio della porta.

Nella sconfitta dell’Ascoli, da registrare comunque 8 parate di Mouhamadou Sarr nel corso di tutto il match. Molto agonismo in campo con 7 cartellini gialli in totale: di cui 5 per l’Ascoli e 2 per il Pordenone.

Nonostante il risultato, match tutto sommato in equilibrio. L’Ascoli ha avuto un maggior possesso palla (56%), mentre il Pordenone ha prevalso per numero di tiri totali (28-9) e ha battuto più calci d’angolo (7-2).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell’avversario (315-219): si sono distinti Lukas Spendlhofer (52) e Oliver Kragl (43). Per gli ospiti, Michele Camporese è stato il giocatore più preciso con 33 passaggi completati.

Patrick Ciurria nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Pordenone: 7 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per l’Ascoli è stato Oliver Kragl a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte.
Nel Pordenone, il difensore Alessandro Vogliacco è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (6) perdendone soltanto uno e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (56%). Il centrocampista Abdelhamid Sabiri è stato invece il più efficace nelle fila dell’Ascoli con 9 contrasti vinti (14 effettuati in totale).