L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

giovedì, 22 agosto 2019

Acciaio inossidabile 1.4057, un alleato di macchinari e attrezzature

ATTUALITA' - L'acciaio martensitico X17CrNi16-2 ha una vasta gamma di proprietà meccaniche e buona resistenza alla corrosione.

La composizione dell'acciaio è principalmente di cromo e nichel. A causa della presenza di nichel, l'acciaio inossidabile 1.4057 e l’AISI 431 sono resistenti alla corrosione. La resistenza all'acido nitrico, all'acido fosforico, all'acido formico, acetico, all'acqua di mare e ad altri nitrati rende il materiale di acciaio adatto a lavorare in questo ambiente moderatamente aggressivo.

Cosa è necessario sapere sull’acciaio inossidabile 1.4057, x17CrNi16-2, AISI 431

Per connettere l'acciaio con altri materiali si dovrebbe tenere presente che, per sottoporlo al trattamento termico, è stata mantenuta la resistenza alla corrosione intergranulare. La resistenza dell'acciaio sullo stiramento è di 880 MPa e la resa è di 690 MPa. L'allungamento dell'acciaio è inferiore al 12% e la durezza dell'acciaio HB raggiunge da 248-429 HB.

Acciaio inox AISI 431 - Impieghi

L'acciaio inossidabile 1.4057, x17CrNi16-2, AISI 431 viene utilizzato nella costruzione di varie strutture, macchinari e attrezzature come alberi di pompe, parti di valvole, bulloneria, coltelleria subacquea, corpi di centrifughe per latte e alberi portaelica per acqua dolce. Il più delle volte si presenta sotto forma di barre forgiate con asta esagonale. Fa anche parte del necessario per la produzione di macchine che lavorano nell'ambiente dell'acido nitrico ed e presente anche nell'industria alimentare.

Proprietà dell'acciaio AISI 431

- Resistenza alla corrosione: fra li acciai martensitici è il più resistente alla corrosione, che è buona anche per l’atmosfera marina;

- Resistenza all’ossidazione: buono in condizioni di servizio continuò fino a 800 ° C;

- Saldabilità: di norma non viene utilizzato per applicazioni che richiedono la saldatura. Qualora lo si faccia, occorre preriscaldare a 300-400 ° C;

- Lavorazione a caldo: 1.4057, X17CrNi16-2, AISI 431possono essere forgiati a temperature compresse tra 1100 ° Ce 800 ° C.

Il processo di ricottura viene eseguito al meglio a temperature comprese tra 600-800 ° C. L'indurimento di questo tipo di acciaio è possibile a temperature da 950 a 1050 ° C, processo di temperatura da 600 a 800 ° C.

A seconda del tipo di acciaio e delle dimensioni della sezione, l'acciaio ha diversa resistenza alla trazione e durezza. In termini di composizione chimica, l'acciaio martensitico AISI 431 è costituito da: carbonio, manganese, zolfo, fosforo, silicio, cromo e nichel.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.