L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

giovedì, 06 agosto 2020

Il Baccarat per principianti: le regole-base e le varianti

ATTUALITA' - Nel mondo del gioco sono diversi i giochi che attirano gli appassionati e i neofiti, e fra questi non potremmo non citare il baccarat.

Si tratta di un gioco di carte molto antico, che ancora oggi riesce a stregare molte persone, per via della sua semplicità e del divertimento che è in grado di garantire. Qual è l’obiettivo del gioco in questione?

Le regole del Baccarat sono molto semplici: il giocatore deve riuscire ad avvicinarsi a 9 con due o tre carte in mano, e ottenere un punteggio migliore di quello del banco. Da sottolineare che per giocare a baccarat si usano da sei a otto mazzi di carte francesi, dai quali vengono ovviamente tolti i jolly.

Le regole e le origini del Baccarat spiegate ai novellini

Sebbene non si tratti di un gioco complicato, per potervi partecipare bisogna conoscere le regole. Per prima cosa, abbiamo già anticipato che si usano mazzi di carte francesi senza jolly, e che l’obiettivo è riuscire a battere il banco migliorando il suo punteggio. Prima della distribuzione delle carte, i giocatori che si trovano presso le due ali laterali (tableaux) decidono la puntata da fare. In seguito il banco distribuisce le due mani, una per sé e l’altra per i giocatori, e in seguito questi ultimi decidono se stare o meno, in base al valore delle due carte ricevute.

Bisogna aggiungere che, come sottolinea anche il blog di LeoVegas, a turno si può provare a battere il banco. Per quanto concerne le puntate, invece, il giocatore può scommettere anche sul banco vincente o su un pareggio. E le origini del baccarat? Gli esperti pensano che sia nato in Italia intorno alla metà del Medioevo, anche se in principio si usavano i tarocchi.

Le varianti del Baccarat

Oltre al Baccarà, ovvero la versione italiana medievale, esistono anche altre varianti del gioco in questione, come ad esempio il Chemin de Fer, che nacque in Francia nel 1800. In seguito la variante francese si diffuse in tutta Europa, fino ad arrivare in Sudamerica e a Cuba, dove venne sviluppata un’altra versione, ovvero il Punto Banco.

Naturalmente questo gioco di carte impiegò poco tempo per arrivare anche negli Stati Uniti d’America, dove fece la fortuna di tutti i casinò (il primo fu il noto Dunes). È chiaro che il Baccarat divenne un vero e proprio must in città votate al gioco d’azzardo come Las Vegas, partecipando alla fama del gambling. In seguito il baccarat ha conosciuto un grande boom anche su Internet, stavolta per merito dei casinò online, che oggi danno la possibilità agli utenti di provare rquesto gioco restando a casa propria. Dunque il fascino e le tradizioni del Baccarat continuano a collezionare consensi, sia nella versione “analogica”, sia in quella digitale.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.