L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

martedì, 02 giugno 2020

Scope elettriche senza filo: tutti i pro e contro

ATTUALITA' - Oggi tutti parlano delle nuovissime scope elettriche che sembrano essere la naturale evoluzione dell’aspirapolvere classico.

Esistono modelli con il cavo elettrico mentre altri ne sono sprovvisti e funzionano a batterie ricaricabili. Ci concentriamo soprattutto sulle scope elettriche senza filo per evidenziare tutti i fattori pro e quelli contro affinché possiate capire se si tratta della soluzione migliore per portare a termine le normali faccende domestiche.

Se state valutando l’acquisto di una scopa elettrica senza filo, prima leggete questo breve approfondimento sul tema.

1.      Nessun ingombro

La scopa elettrica Colombina De Longhi senza filo consente di pulire tutta la casa da cima a fondo senza l’ingombro del cavo elettrico. Rispetto agli aspirapolvere tradizionali a traino, le scope elettriche sono sicuramente più pratiche e meno ingombranti. Il cavo elettrico per molti rappresenta un ingombro non indifferente: si incastra sotto alle porte e mobili costringendovi a fermarvi per liberarlo. Inoltre, è facile inciampare nel filo elettrico durante le pulizie della vostra casa. Tutti questi problemi non esistono più con una scopa elettrica senza cavo che è la naturale evoluzione.

2.      Pulizie veloci

Se tutte le volte che dovete pulire casa siete costretti a rinunciare a gran parte del vostro tempo libero, da oggi non è più così grazie alla scopa elettrica senza filo. Si tratta di un apparecchio pratico che velocizza le normali pulizie evitando di doverci impiegare ore e ore. La scopa elettrica si possono molto più velocemente sulle superfici di casa, a prescindere dal materiale poiché agisce su parquet, piastrelle, laminato, marmo senza rovinare il prodotto. È la soluzione ideale soprattutto per le pulizie veloce di tutti i giorni.

3.      Facile da riporre

Un altro vantaggio della scopa elettrica senza filo riguarda le sue dimensioni. Essendo un apparecchio molto compatto diventa anche più facile da imporre. Se prima non sapevate bene dove sistemare l’aspirapolvere a traino classico, ora non avete di questi problemi.

Nel momento in cui dovete mettere via la scopa elettrica, vi accorgerete che è più simile a una scopa normale perché occupa sicuramente poco spazio. Invece di dover occupare l’intero sgabuzzino, la scopa elettrica senza filo si sistema in un angolino. Potete anche riporla nell’anta di un armadio o dietro una porta.

4.      Autonomia limitata

Per avere una panoramica completa delle scope elettriche senza filo bisogna anche parlare dei punti a sfavore. Il principale contro le scope elettriche wireless riguarda la loro autonomia che è limitata. Non essendo collegata alla corrente, la scopa elettrica si può scaricare da un momento all’altro. La sua autonomia limitata e non utilizzarla in continuazione come se niente fosse.

Se la scopa elettrica si scarica, siete costretti a fermarvi e metterla in carica nella sua stazione. Va però detto che, di solito, la batteria completa consente di pulire la casa in una volta sola, compresa quella della metratura più ampia. Gente quindi ricordarvi di collegare la scopa elettrica prima dell’utilizzo onde evitare problemi.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.