Baiocco salva gli amaranto Solo un punto per la Maceratese

123

LEGA PRO – La Maceratese ci ha provato ma non ce l'ha fatta.

L'Arezzo, grazie a un super Baiocco che ha chiuso ogni varco salvando gli amaranti, è riuscito a portare a caso l'ottavo risultato utile stagionale, lasciando un pizzico di amaro in bocca ai tifosi biancorossi che tornano a casa con un solo punto. Certo, la Maceratese è stata fermata in casa, ma i ragazzi di Mister Bucchi chiudono l'anno con un secondo ed imprevedibile secondo posto.

La cronaca dal sito della Ssmaceratese

1° tempo

Maceratese con il consueto assetto. Davanti a Forte, da destra, la cintura difensiva è composta da Imparato, Altobelli, Faisca e Karkalis. Pacchetto mediamo con i laterali D'Anna e Buonaiuto ed i centrali Carotti e Foglia. Davanti il duo delle meraviglie Kouko-Fioretti. L'Arezzo dello squalificato mister Capuano (c'è Esposito in panca) risponde con il 3-5-2 che si tramuta in 5-3-2 in fase difensiva. Davanti Baiocco manovrano in difesa Madrigali, Milesi e Monaco con Brumat e Carlini sugli esterni. Il faro di centrocampo è il biondo Capece, con ai lati Tremolada e Feola. Il duo d'attacco è composto da capitan Cori e Betancourt.

Fase di warming up nei primi dieci minuti. Poi improvvisa accelerazione centrale di Kouko (10') il cui destro è però respinto da Baiocco in uscita a kamikaze.
Al 17' Buonaiuto semina il panico sulla sinistra, ma sul suo traversone la difesa amaranto libera, seppur con un pizzico di affanno.
Al 21' Cori realizza rubando il pallone con un braccio. Punizione per la Maceratese e rischio secondo "giallo" per il graduato ospite.
Al 26' Buonaiuto lungo l'out sinistro è come Speedy Gonzales, ma Baiocco chiude in angolo schiaffeggiando la sfera.
Al 29' punizione dalla tre quarti destra di Capece senza esito.
Tre minuti dopo calcio piazzato dal fondo sinistro per fallo di Imparato, Capece impegna in deviazione aerea Forte, poi la difesa biancorossa libera.
Al 35' Kouko riceve palla appena dentro l'area ma gigioneggia un po' troppo in dribbling aereo nel tentativo di portarsi a tu per tu con Baiocco. L'azione sfuma.

Al 40' punizione dal vertice sinistro di Buonaiuto per fallo sullo stesso esterno sinistro. Destro tagliente del partenopeo su cui Baiocco respinge con grande tempismo.
Primo tempo senza reti ed anche senza recupero.

2° tempo

Si riparte con gli stessi protagonisti.
Al 3' fallo di Altobelli che gli costa anche il cartellino giallo. Tremolada costringe Forte in angolo.
All'11' Baiocco è attentissimo sull'incursione di Fioretti e spazza di piede.
Al 13' punizione sulla tre quarti destra di Buonaiuto, la difesa respinge ed Imparato, al volo di sinistro, schioda una potente conclusione che si perde a lato di un niente! Sarebbe stato un gol d'autore, anche perché Imparato il sinistro lo usa poco…

Al 14' Cori ferma l'azione dei biancorossi con una mano. I padroni di casa vogliono il secondo cartellino giallo che, però, non arriva.
Al 16' ancora Cori guadagna palla al limite, ma spara alle stelle.

Al 19' Faisca trattiene un amaranto che lo aveva scavalcato. Punizione dai 19 metri sinistri: Forte si oppone in tuffo a Tremolada.

Al 22' Betancourt cade al limite destro. Altro calcio piazzato. Riprova Tremolada che trova una deviazione in barriera e guadagna il quinto corner. Infruttuoso.

Al 24' doppia occasione solare per la Rata. Foglia vola e stanga in contropiede, Baiocco respinge, recupera palla Kouko che si libera per il sinistro che vede Baiocco ancora reattivissimo. Angolo da cui ne scaturiscono altri due, ma senza esito.

Al 29' viene ammonito Foglia. Sia lui che Carotti salteranno la gara con il Santarcangelo di inizio anno…

Al 40' punizione per la Maceratese dalla tre quarti sinistra. Foglia non riesce a trovare un proprio compagno in area.

Al 48' angolo dalla destra con girata di destro di Orlando ribattuta dall'ottimo Baiocco.
Un minuto dopo punizione di Foglia in mezzo all'area, Fioretti accarezza di testa ma Baiocco c'è ancora. È l'ultima opportunità della giornata per i biancorossi.

L'Arezzo mantiene l'imbattibilità esterna stagionale, per la Rata un punto a denti stretti per le occasioni non concretizzate soprattutto per la bravura dell'estremo ospite.

 

MACERATESE-AREZZO 0-0

MACERATESE: Forte, Imparato, Karkalis, Carotti, Altobelli, Faisca, D'Anna (42' st Orlando), Foglia, Fioretti, Kouko, Buonaiuto (31' st Alimi). (A disp. Di Vincenzo, Massei, Clemente, Djibo, Sarr, Cesca, Belkaid, De Angelis, Calamita, Cantarini) All. Bucchi

AREZZO: Baiocco, Milesi, Madrigali, Feola, Monaco, Carlini (26' st Masciangelo), Brumat, Capece, Cori (42' st Gambadori), Tremolada, Betancourt. (A disp. Rosti, De Martino, Panariello, Pugliese, Ceria, Calabrese, Mariani). All. Esposito (Ezio Capuano squalificato)

Arb.: Di Martino di Teramo (Guglielmi e Colizzi di Albano Laziale)

Note: ammoniti Cori, Karkalis, Carotti, Altobelli, Foglia; angoli 5-6; spettatori 1.378; rec. 0'+4'. – See more at: