Bazar della droga in casa, due arresti: uno è un 20enne di Civitanova

Con un compare napoletano, spacciava sulla piazza di Fermo

190

In un’abitazione sul lungomare di Porto Sant’Elpidio (Fermo) in cui convivevano due ventenni – uno di Civitanova Marche, l’altro di Napoli – avevano un bazar di droga – marijuana, hascisc e cocaina – in tutto quasi 2 kg di stupefacenti: secondo gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Fermo la casa veniva utilizzata come ‘base’ per l’attività di spaccio.

Il blitz dei poliziotti è scattato dopo articolate indagini – appostamenti, pedinamenti, visione di ore di immagini degli impianti di videosorveglianza – che hanno permesso di individuare e arrestare i due presunti pusher.

Entrambi sono stati trasferiti nel carcere di Fermo.
Dopo aver notato una cessione di stupefacenti vicino a uno chalet elpidiense – pochi grammi di marijuana e hascisc – gli agenti hanno seguito uno dei due pusher fino a casa: nei pressi dell’abitazione c’era anche il secondo ventenne poi arrestato.
Durante la perquisizione sono stati trovati oltre 1,2 kg di marijuana, cinque panetti di hascisc (in tutto 500 gr) e quattro involucri contenenti circa 30 gr cocaina. Sequestrato anche il resto del materiale trovato nell’appartamento: involucri, pellicola trasparente, un apparecchio per il sottovuoto, materiale per il taglio della sostanza, tre bilancini di precisione, telefoni cellulari e un manganello telescopico.