Cacia stende il Cittadella, l’Ascoli torna a vincere

118

ASCOLI –  Torna a fare punti l’Ascoli dopo un digiuno di tre turni e lo fa contro la seconda in classifica Cittadella, che oggi era chiamato, come i bianconeri, ad una reazione dopo le ultime due sconfitte.

Tre punti importanti quelli conquistati al “Tombolato” dall’Ascoli, che torna così alla vittoria dopo un mese (Ascoli-Vicenza). Il gol partita, al 19’ st,  è frutto di un’azione di contropiede di Cassata e finalizzata al meglio da bomber Cacia, tornato in campo dal 1’ dopo l’infortunio alla caviglia e che porta a tre i propri centri stagionali. La chiave di volta del match al 42’ quando il direttore di gara, Marinelli di Tivoli, espelle per somma di ammonizioni l’attaccante locale Litteri.

I bianconeri salgono a quota 10 punti in classifica in attesa delle gare delle dirette concorrenti, che scenderanno in campo domani. Da segnalare il ritorno in campo del capitano Gigi Giorgi, subentrato a Orsolini al 56’.

Il tabellino

CITTADELLA (4-3-1-2): Alfonso; Salvi, Pelagatti, Pasa, Martin; Paolucci (81’ Arrighini), Iori, Bartolomei; Chiaretti (71’ Schenetti); Litteri, Kouame (63’ Strizzolo).  A disp.: Paleari, Benedetti, Valzania, Scaglia, Lora, Pedrelli. All.: Venturato.

ASCOLI (4-2-3-1): Lanni; Almici, Augustyn, Mengoni, Felicioli; Carpani, Bianchi; Gatto (87’ Jaadi), Cassata, Orsolini (56’ Giorgi); Cacia (76’ Perez). A disp.: Ragni, Pecorini, Gigliotti, Cinaglia, Hallberg, Iotti. All. Aglietti.

RETE: 64’ Cacia  (A)

NOTE: ammoniti Kouame (C), Pelagatti (C), Iori (C), Chiaretti (C), Salvi (C), Martin (C). Espulso al 42’ Litteri (C) per somma di ammonizioni. Rec. 2’ pt, 4’ st.