Che Ascoli. A Empoli sfiorato il colpaccio, finisce 1-1

90

Se due indizi fanno una prova possiamo dire che l’Ascoli targato Sottil ha un’altra faccia, unl’altra marcia. E a Empoli ci prova con un’altra prova gagliarda., impattando uno a uno e sfiorando la vittoria. Sesto centro in campionato per Bajic.

Nella parte finale del match il Picchio recrimina per un rigore non concesso  sul fallo subito da Chiricò in area ad opera di Parisi. L’Empoli agguanta la Salernitana in vetta, ai bianconeri, un nuovo vento di speranza.

TABELLINO 

EMPOLI (4-3-1-2): Brignoli; Fiamozzi, Romagnoli, Nikoloau, Parisi; Zurkowski (87′ Olivieri), Stulac (83′ Ricci), Haas; Moreo (83′ Matos); La Mantia, Mancuso (60′ Bajrami). A disp.: Furlan, Terzic, Casale, Zappella, Damiani, Pirrello, Viti, Cambiaso. All. Dionisi.

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Tofanari (73′ Corbo), Brosco, Quaranta, Pucino; Gerbo, Buchel, Saric (28′ Cavion); Sabiri (65′ Chiricò); Pierini (65′ Eramo), Bajic (73′ Tupta). A disp. Sarr, Sarzi Puttini, Cangiano, Donis, Avlonitis, Vellios, Lico. All. Sottil.

ARBITRO: Sig. Camplone di Pescara.

RETI: 2′ Bajic (A), 72′ Moreo (E)

NOTE: ammoniti Sabiri (A), Stulac (E), Buchel (A), Chiricò (A), Eramo (A). Rec. 1′ pt, 4′ st.