Chiede il reddito di cittadinanza ma vive in Marocco: denunciato 27enne

242

Un’operazione condotta dalla Guardia di Finanza di Pesaro ha portato alla denuncia di un giovane di 27 anni, il quale ha ricevuto indebitamente diverse mensilità del Reddito di Cittadinanza nonostante si fosse ormai trasferito da tempo in Marocco.

Il soggetto in questione aveva fatto richiesta per accedere a tale misura nel 2019, dichiarando di risiedere a Tavullia: egli, tuttavia, sin dal settembre del 2018 figurava nell’elenco anagrafico dei cittadini italiani residenti all’estero.

Così, nel corso degli ultimi due anni, il 27enne avrebbe incassato all’incirca 7.500 euro senza averne alcun diritto. I pagamenti nei suoi confronti sono ora stati bloccati, mentre una denuncia per truffa è stata diramata a suo carico.