Civitanova – Market dello spaccio in casa, arrestato 22enne

Il giovane ha aggredito gli agenti che si sono presentati alla sua porta

154

Un giovane di 22 anni è stato arrestato a Macerata.

Gli agenti sono intervenuti nei pressi dell’abitazione del ragazzo, considerato uno dei più attivi pusher sulla piazza di Civitanova, ma lui si è scagliato con violenza contro di loro colpendoli con alcuni pugni: una volta immobilizzato, egli è stato quindi perquisito, venendo trovato in possesso di circa 15 grammi di cocaina.

I successivi accertamenti disposti presso l’appartamento abitato dal 22enne hanno portato alla scoperta di altri dodici grammi all’incirca di sostanze stupefacenti, quali cocaina, hashish e marijuana, nonché di 325 grammi di creatina, utilizzata verosimilmente come sostanza da taglio.

Il giovane è stato quindi arrestato con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale: l’indomani, presso il Tribunale di Macerata, ha patteggiato una condanna a un anno e dieci mesi di reclusione con sospensione della pena.