Civitanova- Ragazza aggredita e trascinata per i capelli, salvata da un passante

329

Aggredita e trascinata per i capelli sulle scale esterne dell’hotel Piccola Maestà, solo grazie all’intervento di alcuni vicini che hanno assistito alla scena, la giovane donna è stata liberata dalla presa del suo aggressore.

Erano circa l’una della notte di sabato a Civitanova, all’hotel Piccola Maestà , quando le urla disperate di una ragazza che veniva trascinata per i capelli da un uomo, sulle scale del retro dell’hotel, hanno richiamato l’attenzione di un passante.  Il giovane, che si trovava a transitare davanti all’Hotel proprio mentre faceva rientro a casa,  ha avuto la prontezza di riflessi di riprendere con il suo telefonino la drammatica scena cui stava assistendo. Ha quindi allertato le forze dell’ordine, ed intimato all’aggressore di fermarsi perchè stava riprendendo tutto.

Solo grazie a questo intervento l’aggressore ha lasciato la presa scaraventando giù per le scale la giovane di schiena, che, in forte stato di shock, e’ stata immediatamente raggiunta e soccorsa. Sul posto un’ambulanza del 118 di Civitanova Marche che ha prestato i primi soccorsi alla vittima, e la polizia di Stato che ha fermato l’uomo violento,  portandolo poi in Commissariato.

La giovane, fortunatamente, non sembra aver riportato gravi danni fisici, ma è stata comunque ricoverata per accertamenti nell’ospedale della città. Certamente avrà bisogno di una grande forza per riprendersi  da questa esperienza traumatica.

La presenza del testimone intervenuto a difesa della vittima, è stata determinante: il ragazzo non ha proseguito per la sua strada , ma con coraggio e senso civico di cittadino onesto e  per bene, ha impedito che il reato che già si stava consumando fosse portato a conseguenze ulteriori.