L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

martedì, 13 novembre 2018

Il Rotary di Civitanova ha festeggiato 40 anni di vita

Rotary Club Civitanova

CIVITANOVA - Il Rotary Club Civitanova ha celebrato venerdì scorso i suoi primi quarant'anni dalla fondazione con una cerimonia dove ha sottolineato la grande unione con il territorio.

Durante il suo discorso di benvenuto, infatti, il presidente del club Dino Gazzani ha annunciato che il sodalizio ha da poco provveduto a restaurare un antico spartito con l'inno di San Marone, patrono della città, riconsegnato all'archivio storico parrocchiale di Civitanova Alta. Un service molto apprezzato dal sindaco di Civitanova Fabrizio Ciarapica, presente alla serata, che ha sottolineato come “l'attività che svolge il Rotary in città è ben tangibile e la vediamo in diversi momenti”.

Ospite pure il maggiore Enzo Marinelli, comandante della compagnia dei carabinieri di Civitanova. Gazzani, ripercorrendo le tappe del club, ha ricordato un passaggio del primo presidente del Rotary Civitanova, Primo Panniccia, che con un paragone aveva durante il suo insediamento nel 1978 osservato come “il Rotary rimuove gli ostacoli presenti nella storia – le parole di Gazzani -. Aggiungo che il tesoro che si trova nel rimuovere questi ostacoli è per me l'amicizia rotariana”.

Elencando importanti service, quali il premio Arti e Mestieri, il Banco Farmaceutico o l'accademia Primo Dialetto, fino al gemellaggio con il Rotary di Angers, in Francia, con una sua delegazione che ha partecipato al gala.

Le celebrazioni sono state presiedute dal Governatore distrettuale Rotary Abruzzo, Marche, Molise e Umbria Gabrio Filonzi. “Quello di Civitanova è un club importante – ha detto – che ha dimostrato grande presenza degli associati sul territorio. In mattinata ho visitato Civitanova e tra le tante cose ho apprezzato quel meraviglioso arco dell'istituto Nervi, che ha sicuramente una storia importante, da descrivere”. Filonzi è infatti stato ricevuto a Palazzo Sforza dal sindaco Ciarapica per un cordiale scambio di vedute. Il Governatore, al termine, ha concesso al presidente Gazzani il “Paul Harris Fellow”, la massima onorificenza rotariana e una menzione speciale a Giancarlo Cognigni, segretario del club. Alla conviviale sono intervenuti molti presidenti e amici dei club del territorio.

Dito in un occhio

Mostra del Lotto, la 'crema' maceratese e i barbari in arrivo

Mostra del Lotto, la 'crema' maceratese e i barbari in arrivo

di Angelo Gattafoni DITO IN UN OCCHIO - Una volta, per indicare le personalità di rilievo non si usava l’acronimo inglese di “Vip”, ma un termine culinario riferito ...

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.