Continua a vivere nella casa inagibile e percepisce il Cas: denunciato per truffa

152

SANT’ELPIDIO A MARE – Un cittadino titolare di contributo autonoma sistemazione per gli eventi sismici dell’anno 2016, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di truffa ai danni dello Stato.

Le indagini sono state condotte dagli uomini della Polizia Locale di Sant’Elpidio a Mare che, grazie ad un’attenta attività di controllo, hanno accertato l’inosservanza del provvedimento di inagibilità dell’edificio abitativo emessa dal Sindaco a seguito della segnalazione dello stesso proprietario dell’immobile che poi, però, ha continuato a risiedere nello stabile interdetto all’uso percependo, nel contempo, il contributo destinato ai soggetti evacuati.

Le indagini si sono protratte per diversi mesi ed hanno visto gli operatori della Polizia Locale impegnati in accertamenti documentali ed in reiterati appostamenti per verificare l’effettiva idoneità di vari soggetti a percepire il contributo. L’erogazione delle somme indebitamente percepite è stata bloccata in attesa dei provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria e si è provveduto ad inoltrare la segnalazione alla Regione Marche per i provvedimenti di competenza.