Corriere per l’Ucraina senza licenza: 4mila euro di multa, licenza sospesa per 6 mesi

143

Trasportava in Ucraina i pacchi di vestiario e generi vari che le badanti presenti a Jesi e in Vallesina facevano recapitare ai propri familiari, senza avere alcuna licenza per il trasporto internazionale.

Per questo motivo un vettore ucraino è stato fermato dalla Polizia locale di Jesi, e sanzionato con oltre 4 mila euro.

Il veicolo è stato posto in fermo amministrativo per tre mesi, mentre la merce, confezionata in oltre 50 pacchi, è stata presa in carico da un trasportatore ufficiale, contattato dallo stesso vettore ucraino.

“Una rapidità di collegamento – riferisce il Comune in una nota – che lascia pensare ad una organizzazione ben precisa che si fa carico di tale attività, cercando di eludere le norme previste per le autorizzazioni al trasporto internazionale e pronta a trovare una immediata soluzione alternativa qualora il veicolo venisse fermato al controllo”.