Covid, aumentano i positivi al Comando della Municipale

401

Non è un focolaio ma il rischio che potrebbe diventarlo da qui a qualche giorno è davvero concreto. Il riferimento non può che essere al Comando della Polizia Municipale delle Palombare dove il Covid 19 è tornato a farsi vedere. Dopo i due casi avuti nei mesi scorsi, il virus ha colpito nuovamente e con il passare delle ore aumenta il numero degli agenti che si sono infettati. Dai tre conclamati nella giornata di giovedì se ne è aggiunto un quarto nella tarda serata di venerdi ma quello che preoccupa di più i casi di quarantena domiciliare e il responso dei primi test rapidi effettuati in un laboratorio analisi di cui non si conoscono i risultati. Test che andranno avanti anche nei prossimi giorni proprio per individuare eventuali casi di positività al Covid 19. Contatti stretti come quelli avvenuti al Front Office dove il Virus ha contagiato due agenti, un terzo invece dall’ufficio informazioni con il Covid che non ha risparmiato neppure l’ufficio edilizia.

Casi di positività che sono emersi per il senso di responsabilità da parte di queste persone che una volta avuto la risposta del tampone si sono messi in contatto con i colleghi di lavoro proprio per avvertire del contagio avuto. Una cosa è certa all’interno del Comando si respira un aria piuttosto pesante dovuta al fatto che per questioni di privacy al momento non è stata fatta nessuna comunicazione ufficiale a tal riguardo. Preoccupazione legittima dovuta al terrore di portarsi a casa il Covid 19 senza dimenticare che molti agenti hanno delle situazioni piuttosto critiche proprio in famiglia con genitori anziani e soggetti a rischio. Il terrore è nella possibilità non remota che all’interno del comando ci siano dei soggetti asintomatici basti pensare che uno di questi agenti nei giorni scorsi era in servizio fuori di una scuola per la viabilità stradale non sapendo di essere positivo al Covid. Dallo stesso comando della Municipale fanno sapere che i test rapidi andranno avanti fino alla prossima settimana che lo stesso comando è stato sottoposto ad una disinfezione nei giorni scorsi e che le auto usate vengono sanificate da una ditta esterna una volta alla settimana. Una sanificazione quella al comando delle Palombare che secondo gli stessi agenti in realtà avrebbe interessato il front office e l’infortunistica stradale saltando completamente il locale che ospita gli spogliatoi che si trovano a piano terra e dove i contatti stretti di certo non mancano anche per il fatto che stiamo parlando di uno spazio piuttosto ridotto.