Covid e Crisi – Nelle Marche vendita promozionale prorogata al 14 gennaio

103

“La Regione Marche ha prorogato, dal 31 dicembre 2020 al 14 gennaio 2021, le vendite promozionali”.

Su proposta del vice presidente Mirco Carloni, la Giunta regionale – nella seduta odierna – ha incaricato il dirigente della Pf Commercio a emanare il decreto autorizzativo.

“Mi sono fatto carico delle preoccupazioni che provengono dalla comunità marchigiana, pesantemente colpita, anche sul fronte economico, dalla persistenza della pandemia – evidenzia Carloni – Molti comuni della nostra regione, associazioni private di commercianti, singoli commercianti e le stesse associazioni di categorie hanno evidenziato lo stato di grave crisi derivante proprio dagli ultimi provvedimenti normativi che hanno causato, durante il mese di dicembre, la sospensione delle vendite dei beni non essenziali e conseguentemente hanno chiesto l’anticipo dei saldi invernali o la ulteriore proroga delle vendite promozionali almeno fino al 14 di gennaio 2021”.

“L’alternanza tra Zona Rossa e Zona Arancione, nonché le chiusure delle attività nei prefestivi e festivi, – ricorda il vice presidente – ha aggravato la pesante situazione di crisi del commercio, con un ulteriore calo delle vendite, penalizzando gli stessi consumatori. Diamo ora la possibilità a tutto il settore, sentite le organizzazioni di categoria, di recuperare terreno, per quanto possibile, prorogando di due settimane le vendite promozionali. Poi dal 16 gennaio inizieranno i saldi invernali”.