Covid, ennesimo boom di contagi: 321 positivi. Due decessi

122 in provincia di Macerata, 76 in provincia di Ancona, 40 in provincia di Pesaro Urbino, 58 in provincia di Fermo, 23 in provincia di Ascoli Piceno e 2 fuori regione

252

Nuovo picco di contagi nelle Marche, dove nelle ultime 24ore sono stati rilevati 321 positivi su 1.707 tamponi testati nel percorso nuove diagnosi, dopo i 226 registrati ieri.

Dei 321, 122 in provincia di Macerata, 76 in provincia di Ancona, 40 in provincia di Pesaro Urbino, 58 in provincia di Fermo, 23 in provincia di Ascoli Piceno e 2 fuori regione

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (52 casi rilevati), contatti in setting domestico (85), contatti stretti di casi positivi (74), 12 casi registrati nel setting lavorativo, contatti in ambiente di vita/divertimento (8 casi rilevati), 4 rientri dall’estero (Albania e Bangladesh), 6 casi rilevati nel setting assistenziale, contatti in setting scolastico/formativo (15) e 2 casi riscontrati nello screening realizzato in ambito sanitario. Di 63 casi si stanno effettuando le indagini epidemiologiche.

I dati sono resi noti dal Servìzio Sanità della Regione Marche. Nelle ultime 24 ore sono stati testati 3.776 tamponi: 1.707 nel percorso nuove diagnosi e 2.069 nel percorso guariti.

Due i decessi: Presso l’osedale di Ascoli Piceno è morta una donna di 94 anni, del luogo, con patologie pregresse. Presso l’Azienda Ospedali Riuniti Marche Nord di Pesaro è deceduto un uomo di 93 anni residente a Gabicce Mare, che presentava patologie pregresse.