Covid, frenano i casi: sono 49. Ma c’è un’altra vittima

66

Il Servizio Sanità delle Marche comunica che, nelle ultime 24 ore, sono stati testati 1163 tamponi: 631 nel percorso nuove diagnosi (di cui 355 nello screening con percorso Antigenico, con 5 positivi rilevati) e 532 nel percorso guariti (un rapporto positivi/ testati del 7,8%). Il tasso di incidenza del virus, a ieri, era di 68,26 nuovi positivi settimanali ogni 100 mila abitanti (due giorni fa era al 68,06).

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 49, di cui 2 nella provincia di Macerata, 28 nella provincia di Ancona, 16 nella provincia di Pesaro-Urbino e 3 fuori regione.

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (12 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (15 casi rilevati), contatti in ambito domestico (19 casi rilevati), contatti extra regione (1), contatti in ambito lavorativo (1), contatti in ambiente scolastico/formativo (1).

Dal punto di vista percentuale, nel rapporto tra il numero di tamponi processati nel percorso nuove diagnosi e il numero di contagiati, si registra un incremento rispetto alla giornata precedente: incidenza al 7,8% oggi, rispetto al 3,5% registrato ieri.

In diminuzione di quattro unità i ricoveri per Covid-19 nelle Marche: 78, tra i quali 21 in Terapia intensiva (-1 rispetto a ieri), 39 in reparti non intensivi, e 18 pazienti nel reparto di Semi Intensiva. Lo comunica il Servizio Sanità della Regione.

Si registra, purtroppo, anche un decesso correlato al Covid-19 nelle ultime 24 ore. Si tratta di una 79enne di Castelbellino spirata all’ospedale di Ancona. 

Vi sono, infine, 40 pazienti ospiti nelle strutture territoriali (alla Rsa di Campofilone), mentre nei pronto soccorso degli ospedali regionali sono ricoverati 9 pazienti Covid positivi (4 a Macerata, 1 a Civitanova, 2 a Fermo e 2 ad Ascoli Piceno).