Covid – Inizio anno tragico nelle Marche, 13 decessi, aumentano i contagi

261

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che purtroppo nelle ultime 24 ore si sono verificati 13 decessi, tutti con patologie pregresse.

Secondo il report giornaliero, la vittima più giovane (di San Lorenzo in Campo) aveva 62, un signore ricoverato a Marche Nord. Quella più anziana invece, si tratta di una 99enne di Sarnano ma era ricoverata a San Benedetto del Tronto.

Dall’inizio della pandemia, sono saliti a 1594 il numero di decessi Covid nelle Marche.

Crescono i ricoveri – Cresce ancora nelle Marche il numero di ricoveri per Covid-19: nelle ultime 24 ore sono passati da 532 a 540 (+8). Sono nove i degenti in più in reparti non intensivi (339), c’è un paziente in meno in Terapia intensiva (61) mentre resta invariato il numero dei ricoveri in Semintensiva (140).

Stabile anche il numero di ospiti di strutture territoriali (241), calano gli assistiti nei Pronto soccorso (da 27 a 24, -3). Lo fa sapere il Servizio Sanità della Regione nel suo aggiornamento.

Continua l’escalation dei positivi in isolamento domiciliare fiduciario che superano gli 11mila (11.198, +553) mentre cala – considerato l’aumento dei test antigenici rapidi – il numero di persone isolate in casa per contatto (13.720, -238; 3.758 con sintomi, 594 sono operatori sanitari).