Covid, mercoledì nero: 17 decessi. Il più giovane un 64enne di Civitanova

Ancora in lieve calo i ricoveri

293

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che purtroppo nelle ultime 24 ore si sono verificati 17 decessi. Hanno perso la vita quattro donne e tredici uomini, tutti presentavano patologie pregresse.

La vittima più giovane è un uomo di 64 anni di Civitanova Marche, mentre sono due le più anziane, si tratta due donne di 93 anni, una residente a Montelupone, l’altra a Porto Sant’ElpidioSale a 2152 il totale dei decessi dall’inizio della pandemia nelle Marche.

Ricoveri in lieve calo – Terzo giorno di lieve calo per il numero di ricoveri nelle Marche per Covid-19: da 615 a 612 (-3).  In particolare sono diminuiti i degenti in Terapia intensiva (78, -2) e in Semintensiva (154, -1) mentre è invariata la situazione nei reparti non intensivi (380).  Gli ospiti di strutture territoriali sono 189 (-4) e gli assistiti nei Pronto soccorso 29 (-8). Nell’ultima giornata sono state dimesse 32 persone. In aumento, riferisce il Servizio sanità della Regione, i positivi in isolamento domiciliare (7.543, +153) e le persone in quarantena per contatto con altre contagiate (15.128, +951; 4.914 con sintomi, 400 operatori sanitari). Intanto i guariti raggiungono quota 51.394 (+306).