Covid, nelle Marche 4 decessi, 47 ricoveri in più

285

E’ di quattro decessi correlati al covid il bilancio delle vittime nelle Marche nelle ultime 24ore, secondo i dati del Servizio Sanità della Regione. Intanto aumentano i ricoveri, che sono 369, +47 rispetto a ieri, ma con una flessione dei pazienti in terapia intensiva, che ora sono 42, -4 rispetto a ieri.

I quattro decessi sono avvenuti negli ospedali di Ascoli Piceno, dove è morto un 87enne di Castel di Lama, di Fabriano dove è deceduta una donna di 43 anni, del luogo, di Fermo dove è morta una domma di 93 anni , del luogo, mentre a Marche Nord di Pesaro è morto un 86enne di Fano. Tutti avevano patologie pregresse.

Tra i 42 degenti in terapia intensiva, ce ne sono 4 al Covid Hospital di Civitanova Marche (dove si trovano anche 10 pazienti in semi intensiva), gli altri sono a Torrette di Ancona, Marche Nord, Jesi, San Benedetto del Tronto. I pazienti in reparti non intensivi sono 232 (+28), quelli in aree di semi intensiva sono 96 (+24).

Gli ospiti di strutture territoriali sono 105, distribuiti nelle Rsa di Campofilone, Chiaravalle e Galantara. I positivi in isolamento domiciliare sono 6.354, gli attualmente positivi (ricoverati più isolati) sono 6.723.Le persone in contatti con contagiati sono 11.359: 1.304 con sintomi, 451 operatori sanitari. Infine i dimessi/guariti sono saliti a 7.060 (+5).