Covid, nelle Marche altri 11 morti. Il totale sale a 1783

Crescono di 7 unità anche i ricoveri

201

Sono 11 le persone decedute con Covid-19 nelle Marche nelle ultime 24 ore: il totale delle vittime da inizio pandemia nella regione si porta a 1.783.
Nell’ultima giornata sono morti sei uomini e cinque donne di età compresa tra i 67 e il 96 anni, tutti con patologie pregresse.

Tre decessi nell’Anconetano; una 67enne di Filottrano, un 87enne di Chiaravalle e un 89enne di Ostra. Tre anche nel Pesarese: un 71enne di Cartoceto, una 86enne di Urbino e una 89enne di Pesaro.

Due vittime in provincia di Macerata: una 72enne di Castelraimondo, una 79enne e un 96enne di Macerata. Due persone morte erano invece del Fermano: un 90enne di Torre San Patrizio e un 94enne di Fermo.

Aumentano i ricoverati – Cresce ancora il numero di ricoverati per Covid-19 nelle Marche: nell’ultima giornata sono passati da 669 a 676 (+7). In aumento, fa sapere il Servizio Sanità della Regione, sia i degenti in Terapia intensiva (85, +3) si quelli in Semintensiva (163, +8) mentre calano i pazienti assistiti in reparti non intensivi (428, -4).

Nelle ultime 24ore 29 dimessi. Intanto risultano in crescita anche gli ospiti di strutture territoriali (239, +11) e le persone assistite nei pronto soccorso (37, +3).

In calo i positivi in isolamento domiciliare (10.418, -544) mentre sale il numero di isolati in casa per contatto con contagiati (15.482, +169; 4.707 con sintomi e 712 operatori sanitari).