Covid – Nelle Marche altri 12 decessi. Avevano dai 78 ai 97 anni

Impennata di ricoveri in terapia intensiva: + 8

151

I Covid non concede tregua alle Marche. Se già nella giornata di domenica è stata superata quota 1700 decessi, 1711 per la precisione, altri 12 decessi si sono registrati nelle ultime 24 ore. 

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha infatti comunicato che nelle ultime 24 ore si sono verificati 12 decessi, tutti con patologie pregresse.

La vittima più giovane, da quanto si evince dal report giornaliero, è un 78enne di Vallefoglia, la più anziana invece è una 97enne di Ancona.

Aumentano i ricoveri – Sale a quota 629 (+15) il numero di ricoverati per Covid-19 nelle Marche. Nell’ultima giornata impennata di ricoveri in Terapia Intensiva (81, +8).

Nell’ultima giornata 14 dimessi. In Semintensiva ci sono 164 degenti (+4) e 384 in reparti non intensivi (+3). Lo comunica il Servizio Sanità della Regione. Intanto gli ospiti di strutture territoriali calano a 222 (-6) mentre gli assistiti in pronto soccorso (non considerati ricoverati) passano a 55 (+2). In calo nelle ultime 24ore i positivi in isolamento domiciliare (13.940, -692) mentre i guariti ora sono 30.868 (+997). In sensibile diminuzione anche gli isolati in casa per contatto con contagiati (14.264, -1.002; 4.510 con sintomi, 651 sono operatori sanitari)