Cus Macerata, Under 12 calcio a 5 ancora campione regionale

111

Sta acquisendo i tratti di una dinastia la supremazia del Cus Macerata nei tornei di calcio a 5 organizzati dal Centro Sportivo Italiano.

La formazione Under12 allestita dall’Ente di via Valerio domenica ha conquistato a San Benedetto del Tronto il 3° titolo consecutivo e così si presenterà per la terza volta in tre anni a Lignano Sabbiadoro per le finali nazionali. Questo baby Cus è “troppo” per le rivali; anche le compagini dell’ascolano si sono dovute inchinare e, ancora una volta –duello infinito- i piccoli di mister Zampolini si sono trovati di fronte nella finalissima il team Cantine Riunite di Tolentino. Il Cus è andato sotto 3-2 durante il 2° tempo ma nel terzo ha dilagato fino al 7-3 conclusivo.

Anche il titolo provinciale era stato festeggiato contro Tolentino, mediante lo spareggio in campo neutro successivo al campionato chiuso a pari punti. A Collevario il Cus aveva mantenuto la corona 4-3 con doppiette di Giustozzi e Ciarrocchi.

“Siamo tutti molto felici – le parole di Zampolini– abbiamo costruito con pazienza e criterio una squadra molto forte e promettente. Abbiamo qualche elemento che ha il potenziale per diventare professionista. Di certo la Scuola Calcio a 5 del Cus sta formando futuri calcettisti con largo anticipo”.

Tra poco più di un mese tutti a Lignano dove siete sempre giunti tra i primi 10 in Italia: stavolta l’obiettivo è finire tra i primi 5? “Sì ci proveremo.”

La squadra: Ettore Acerbotti, Edoardo Baldelli, Pietro Ciarrocchi, Emanuele Genovese, Niccolò Baldelli, Federico Giustozzi, Alessandro Luchetti, Rocco Menichelli, Filippo Giustozzi, Lorenzo Panduri, Tommaso Morelli, Ludovico Serafini, Andrea Nicolì, Fabrizio Spinali, Alessandro Urbani. Allenatore Michele Zampolini, dirigenti Francesco Menichelli e Carlo Ciarrocchi.