Ecco il Nuovo Centro Destra di Civitanova

113

di Mattia Storani
CIVITANOVA – Persone nuove e politici di esperienza. Sono questi gli ingredienti alla base del coordinamento cittadino del Nuovo Centro Destra di Civitanova che questa mattina si è presentato alla stampa nella sala dell’hotel Miramare.

Un coordinamento protempore in attesa del congresso ufficiale capitanato dal coordinatore Antonio Nortesani, la vice Marta Lattanzi e i vari responsabili di ciascun quartiere. Tra questi Daniele Paolini al quale è stato affidato il Centro,  Corrado Perigini (Fontespina), Andrea Doria (San Marone), Marta Lattanzi (Risorgimento), paolo Giannoni (Civitanova Alta), Fausto Stipa (Santa Maria Apparente).

"Un cambiamento reale e non di facciata”, ha detto Corrado Perugini "incentrato sul rapporto con i cittadini", ha aggiunto Nortesani.

Al tavolo, presenti anche Ottavio Brini ed Erminio Marinelli: "Nonostante sia un partito giovane – ha detto l'ex sindaco –  con soli cinque mesi di vita, voglio esprimere la mia soddisfazione e la mia gratitudine per i traguardi raggiunti". Marinelli si è detto preoccupato per le europee e le amministrative, ma “il partito le affronterà conscio di aver fondato già sette circoli raccogliendo quindi consenso sul territorio”.

Viste le voci che si rincorrono in merito ad una sua possibile candidatura sul dopo Corvatta, Marinelli risponde così: "E' prematuro parlarne. Al momento tutte le mie energie sono solo per il partito".