L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

lunedì, 22 aprile 2019

Mutui per la casa: torna il trend positivo

ECONOMIA -  Acquistare casa significa realizzare il sogno di una vita.

Per questo è importante evitare o almeno ridurre al minimo qualsiasi tipo di imprevisto. Farlo è possibile optando per delle scelte che siano più oculate possibile. Scegliere i mutui per la casa che meglio rispondono alle nostre esigenze e che propongano condizioni economiche vantaggiose è indispensabile per un acquisto sereno e privo di brutte sorprese.

I dati Istat confermano che nel 2017 in Italia si è registrato un trend positivo, con un incremento del 2,9% dei mutui. Dagli stessi dati emerge che anche le compravendite hanno chiuso l'anno con un segno positivo e un aumento del 3%. Più in generale le transazioni immobiliari per uso abitativo sono cresciute del 5,6%.

Del resto, non è così difficile immaginare che l'universo della compravendita immobiliare e quello dei mutui siano strettamente legati tra loro.

Quali elementi analizza la banca per concedere il mutuo

I mutui per la casa rappresentano un mondo ricco di sfumature e caratteri che non sempre è semplice capire, soprattutto se non si è esperti del settore. Avere bisogno di un mutuo e quindi richiederlo alla banca, non significa necessariamente avere il via libera per acquistare l'immobile.

Un istituto di credito ha una lista di elementi da valutare prima di accettare l'erogazione del mutuo, che si tratti di una cifra alta o di una più bassa, l'iter non cambia.

Si parte con la storia finanziaria del cliente per valutare se è idoneo, quindi se è in grado di sostenere le rate mensili.

Altro elemento è la compatibilità tra l'importo del mutuo e il reddito del cliente. Ogni rata mensile non dovrebbe mai superare 1/3 del reddito della famiglia o della persona che richiede il mutuo.

Come non ricordare l'età del richiedente. Solitamente le banche non erogano mutui se la data della fine del pagamento va oltre il compimento degli 80 anni di chi richiede il prestito.

Ultimo elemento è quello relativo alla compatibilità tra l'importo del mutuo e il valore dell'immobile. Per verificare il valore della casa, la banca invia un perito che si occuperà di analizzare nel dettaglio la situazione.

Soltanto superando questi "esami" si potrà davvero accedere al mutuo e realizzare il sogno.

Mutui tradizionali o mutui online?

La rete sta facendo passi da gigante in ogni settore della società. Sembrerà bizzarro, eppure anche nel complesso mondo dei mutui è riuscita a fare capolino togliendo un'ampia fetta di clienti che prima si sarebbero rivolti a una banca attraverso la tradizionale modalità face to face.

Da tempo ormai si è ufficializzata la presenza massiccia di mutui online che rappresentano una modalità più rapida rispetto a quella classica e, spesso, anche leggermente più vantaggiosa dal punto di vista economico.

La possibilità di confrontare le proposte e le condizioni tra tutte quelle degli istituti di credito presenti sul mercato è senza dubbio uno dei punti a favore della modalità online.

Tutto sta diventando digitalizzato, il mondo della compravendita degli immobili non poteva certo essere da meno, così non soltanto diventa un pilastro della modalità online, ma è proprio delle novità della rete che si nutre giorno per giorno, cambiamento dopo cambiamento.

 

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.