L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

martedì, 11 agosto 2020

Investire in azioni Mediaset, conviene farlo?

ECONOMIA - Per chi abbia deciso di dirottare i propri soldi verso il trading azionario, il primo passo è quelli di capire quali possano essere le aziende su cui farlo e, soprattutto, scegliere il momento buono per prendere posizione sul mercato.

Una raccomandazione, la seconda, sempre attuale, considerato come siano moltissimi coloro che hanno lasciato i propri soldi sul terreno proprio per non essere riusciti a capire come un buon punto di ingresso sia fondamentale per poter effettivamente mettere a frutto il proprio investimento. Puntare su aziende solide è il primo step, fondamentale: un esempio è dato da Mediaset.

Mediaset: conviene investire sulle sue azioni?

Una delle aziende storiche del nostro Paese è Mediaset. Il gruppo presieduto da Silvio Berlusconi ha sempre fatto molto parlare di sé nel corso dell’ultima parte del secolo passato e in questo avvio di millennio. È stato il primo a sfidare il monopolio della RAI nel settore televisivo, per poi allargare la propria presenza in altri settori, a partire dall’editoria.
La discesa in campo del suo fondatore, avvenuta nel 1994, ha poi costretto Mediaset a vivere una lunga serie di peripezie legate alla politica. Proprio per questo motivo quando ci si domanda se conviene investire su di essa occorre considerare non solo i fondamentali economici, ma anche alcune varianti di non poco conto.

I motivi che spingono a puntare sulle azioni Mediaset

Come abbiamo ricordato, Mediaset ha il proprio core business nella televisione, settore in cui è sostanzialmente il secondo attore privato a livello continentale. Proprio il desiderio di trasformarsi in grande broadcaster europeo ha spinto la società a trasferire la sua sede legale in Olanda.

Inoltre il gruppo detiene anche tre centri di produzione, quelli di Segrate, Cologno Monzese e Roma, che secondo gli analisti dovrebbero iniziare a produrre utili in un arco di tempo abbastanza ravvicinato. La sua posizione nel settore è molto forte e si prevede che lo sia ancora a lungo.

Alcuni contro da tenere in considerazione

Prima di optare per l’acquisto di azioni Mediaset occorre prendere in considerazione alcuni contro. A partire dalle polemiche sulle frequenze televisive, con aziende che ritengono lesi i propri diritti pronte a rivalersi in sede giudiziaria. Ove le cose dovessero volgere al peggio, per l’azienda sarebbe difficile riuscire a far fronte alla nuova situazione.

Altro difetto di non poco conto deriva dal fatto che Mediaset concentra la sua azione in Italia, senza riuscire ad espandersi su altri mercati. Come invece riescono a fare i gruppi concorrenti. Un difetto che espone Mediaset a grandi rischi nel caso in cui il mercato tricolore dovesse mutare il proprio orientamento.

Ultima accortezza, che vale per tutte le azioni sul mercato, prima di investire conviene sempre controllare le quotazioni Mediaset in tempo reale, per capire quale potrebbe essere il momento migliore per accedere al mercato.

 

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.