Fermana, cambio al timone. Giorgio Fabiani nuovo presidente

80

Giorgio Fabiani, industriale e stilista fermano di San Marco alle Paludi, è il nuovo presidente della Fermana Football Club.

Lo ha annunciato a questo punto l’ormai ex massimo dirigente canarino Maurizio Vecchiola (anche se, ufficialmente, rimarrà Presidente sino al 30 giugno prossimo) nel corso della conferenza stampa tenutasi nella mattinata di lunedì nella Sala Stampa intitolata al compianto Mario Rossetti dello stadio “Bruno Recchioni”.

”Dopo sei anni trascorsi nel calcio – ha dichiarato l’imprenditore veregrense – ho diritto a ritagliarmi uno spazio personale e per questo lascio la presidenza della Fermana F. C.. Non ho tanto tempo a disposizione, ma non abbandonerò la società giallo-blu, specie negli impegni presi”.

La palla, quindi, passa a Giorgio Fabiani che del sodalizio canarino era già il Presidente Onorario. Esordisce così: ”E’ un passo importante, perché bisognerà garantire sforzi finanziari non indifferenti, ma non saremo certamente solo noi due in quanto stiamo aspettando nuovi soci”. Da tre anni sponsor della società, dice che in una squadra di calcio si va a fare il presidente per passione e che la società è aperta a tutti. Parla di programmi: ”C’è una disponibilità economica da rispettare, garantire un campionato dignitoso finalizzato al mantenimento della categoria e lanciare, contestualmente, molti giovani”. Per quanto concerne la squadra al momento non c’è nulla di nuovo, ma prima possibile sarà ricostruito l’organigramma societario: direttore sportivo, allenatore, direttore generale. Successivamente si conosceranno i nomi, alcuni in circolazione sono veritieri ma per forza di cose, per annunciarli dovremo aspettare il 1° di Luglio. “Faremo un buon campionato: alla guida della squadra andrebbe bene un allenatore giovane, senza pensare a nomi altisonanti. Nel calcio niente è scritto, potremmo anche far meglio dall’anno scorso. Di sicuro ci proveremo. Faremo qualche cosa per il territorio, certamente la sede del ritiro sarà in un paese della provincia di Fermo. Ma l’obiettivo principale resta quello di lanciare molti giovani”.