L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

giovedì, 13 agosto 2020

Carovana di nomadi a Lido San Tommasso, il sindaco:'Zona libera entro 48 ore'

FERMO - "Hanno 48 ore di tempo per lasciare la zona'. E' quanto fa sapere il sindaco di Fermo Paolo Calcinaro in merito alla carovana di nomadi arrivata a Lido San Tommaso.

“Nel primo anno di Amministrazione - spiega il sindaco - , anche con la collaborazione di cittadini fermani, siamo riusciti a rendere inaccessibili alla sosta di camper di nomadi molte aree della costa nord di Fermo che da anni erano afflitte dal problema: il piazzale antistante alla Chiesa di San Tommaso, l’area di fronte all’entrata al Centro Sociale e quella sita tra lo stesso e la spiaggia prospiciente, l’area attigua all’entrata di Lido Tre Archi. Con il recente bilancio approvato sono state approvate le risorse per le barriere strutturali finalizzate a creare un’area di sosta interdetta ai camper anche sul terminale nord della fascia ciclabile tra Casabianca e Lido San Tommaso che, in alcune occasioni, è stata individuata come unica residua zona di stazionamento dei mezzi. L’intervento sarà posto prima dell’inizio della stagione estiva e chiude questa serie di interventi, naturalmente riguardanti le aree pubbliche. Rispetto alla situazione trovata nell’estate 2015, ove le nostre pattuglie venivano richiamate in continuazione, la situazione è decisamente migliorata".

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.