L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

mercoledì, 17 ottobre 2018

Teatro dell'Aquila: più di 600 abbonati alla stagione di prosa

FERMO - Boom di abbonati alla stagione di prosa 2018-2019 del Teatro dell’Aquila di Fermo.

Sono 630 gli abbonamenti sottoscritti fino a questo momento ed il numero potrebbe ancora crescere visto che la possibilità di potersi abbonare prosegue in questi giorni. La stagione è stata presentata, come noto, ai primi del mese di agosto, mentre dal 17 settembre è partita la campagna con rinnovi e nuovi abbonamenti. Il cartellone della prosa è stato dunque particolarmente apprezzato, considerato che in questa stagione il numero di abbonati supera di ben 110 unità quelli dello scorso anno (erano 520), ma balza subito all’occhio un aumento considerevole se i numeri vengono raffrontati con la stagione 2014-2015 quando erano poco più di 400. Dunque, 230 abbonati in più in tre anni.“Un risultato eclatante questo degli abbonamenti che sono aumentati e che continuano a crescere. Segno dell’attenzione del pubblico verso la qualità delle proposte artistiche che abbiamo sempre voluto privilegiare e dunque dei titoli in cartellone, così come molti fermani e non ci hanno espressamente dichiarato – ha detto il vice Sindaco e Assessore alla Cultura Francesco Trasatti – se quello del 2017 era un record in 20 anni, questo del 2018 è quello in 21 anni dalla riapertura del Teatro dell’Aquila, un risultato mai raggiunto dal nostro Massimo, segno anche dell’accoglienza che a questo programma di spettacoli il pubblico riserva, cresciuto anch’esso e formato a titoli che vanno incontro a tutti”.In linea con il trend degli altri anni anche gli abbonamenti della stagione lirica che sfiorano quota 300 e per i quali c’è ancora tempo per la sottoscrizione, visto che la prima è fissata per il 20 ottobre.“Dunque numeri positivi, per cui esprimo soddisfazione e che arrivano a queste quote anche grazie al fatto che sia nella prosa che nella lirica oltre all’abbonamento è aumentata la vendita dei biglietti, visto che nelle due stagioni, in particolare per la prosa, sono previste le doppie recite” – ha proseguito Trasatti.Quest’anno, in occasione della sottoscrizione degli abbonamenti, nella Rollina del Teatro è stata allestita la Sala d’attesa per coloro che con il numero elimina code, di cui ci si poteva munire all’ingresso, sono stati poi chiamati di volta di volta in biglietteria per rinnovare l’abbonamento. La vendita degli abbonamenti (orario biglietteria: dalle ore 9.30 alle ore 12.30 e dalle ore 16.30 alle ore 19.30) è ancora possibile fino al 6 ottobre (servizio bar aperto dalle ore 9.00 alle 12.30 e dalle ore 16.00 alle ore 19.30).E per una stagione di prosa che segna già numeri importanti in attesa del primo spettacolo (il 26 ottobre), da metà ottobre il palcoscenico del Teatro dell’Aquila comincerà ad animarsi di maestranze, tecnici luci e audio, scenografi per l’allestimento dell’opera che aprirà la stagione lirica il 20 ottobre alle 21.00, con la serata di gala, “Il Trovatore” di Giuseppe Verdi (anteprima giovani il 18 ottobre alle 17.00).Info e biglietti: Biglietteria del teatro 0734. 284295 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Commenti:

Ultimi articoli

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.