Furto di gas metano: 67enne ai domiciliari

136

Un pensionato 67enne di Castelraimondo è stato tratto in arresto nel pomeriggio di giovedì 22 aprile in quanto responsabile del furto di gas metano per numerosi anni.

L’uomo era già finito nei guai con la legge nel 2012, condannato nel 2015 a tre mesi di reclusione da parte del Tribunale di Macerata per un reato analogo. 

Un tecnico si era infatti insospettito notando un consumo di gas presso l’utenza intestata al 67enne, nonostante quest’ultimo avesse subito l’interruzione della fornitura.

Il successivo sopralluogo dei Carabinieri aveva permesso di verificare come l’anziano avesse manomesso i sigilli posti sul suo contatore, garantendosi così in maniera illegale oltre 23mila metri cubi di metano tra il 2004 e il 2012.

Scoperto reiterare il resto, si trova ora agli arresti domiciliari.