Il Covid fa altre 14 vittime, 7 uomini e 7 donne

In aumento di quattro unità anche i ricoveri

167

Nell’ultima giornata quattordici persone sono decedute nelle Marche a causa del Covid-19: si tratta di sette donne e sette uomini tra i 56 e i 96 anni, tutti alle prese anche con altre patologie pregresse.

Finora nella regione sono 1.571 i decessi connessi all’emergenza pandemica.

Sette dei deceduti risiedevano in provincia di Ancona di cui quattro: un 83enne di Falconara, una 89enne di Trecastelli, un 88enne di Jesi; ci sono poi un 65enne e tre donne di 87, 89 e 96 anni di Senigallia. Nel Pesarese sei vittime: un 61enne, un 76enne e un 87enne di Pesaro, un 89enne e una 94enne di Mondolfo e un 84enne di Mondavio. Infine è deceduta una 56enne di Magliano di Tenna (Fermo).

In aumento anche i ricoveri – Quattro ricoverati in più nelle Marche per Covid-19 nelle ultime 24ore: sono passati da 526 a 530. E’ aumentato il numero di degenti in Terapia intensiva (62, +1) e Semintensiva (144, +6) e diminuiti quelli in reparti non intensivi (324, -3).

Nell’ultima giornata dimesse 23 persone. Lo comunica il Servizio Sanità della Regione. Intanto gli ospiti di strutture territoriali passano da 239 a 251 (+12) mentre gli assistiti nei Pronto soccorso ora sono 27 (-10).

In diminuzione i positivi in isolamento domiciliare (10.042, -87) e gli isolati in casa per contatto con contagiati (13.633, -125; 3.737 con sintomi e 600 operatori sanitari). I guariti salgono a 28.792 (+131).