Ingerisce 22 ovuli di eroina: arrestato pusher

Si tratta di un giovane straniero, con lo status di rifugiato politico

209

Un ‘corriere’ di eroina aveva ingerito, per trasportarla, 22 ovuli contenenti circa 230 di sostanza stupefacente. Lo hanno scoperto gli agenti della Squadra Mobile di Pesaro, il 28 gennaio scorso, dopo aver approfondito i controlli su un giovane di origine straniera che attendeva nervosamente sul marciapiede tra la stazione ferroviaria e il capolinea del bus.